We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Longobucco (Cosenza) - I 100 anni della parrocchia di Destro


Tenuta una solenne celebrazione nella parrocchia "Sacro Cuore" della frazione del Destro, presieduta dall’Arcivescovo di Ropssano - Cariati, mons. Maurizio Aloise, nella solennità del Sacro Cuore e per i 100 anni della consacrazione della parrocchia avvenuta il 4 maggio del 1922. “Celebrare cento anni è una cosa straordinaria, vuol dire celebrare la forza di Dio che dona la vita. La meraviglia della parrocchia è che è una casa dove chiunque bussa viene accolto.” Un secolo di storia, di fede, di annuncio del Vangelo nel solco della tradizione cristiana di Destro-Manco-Ortiano.

Numerose sono le iniziative che il parroco, don Emanuele Tagliaferro e i parrocchiani hanno posto in essere in tutto il mese di giugno, mese dedicato al Sacro Cuore, dalla peregrinatio nelle tre contrade della statua del Sacro Cuore alle celebrazioni Eucaristiche che di sera in sera si stanno susseguendo, agli eventi civili per la Festa che si ritorna a celebrare quest’anno dopo la chiusura per la pandemia.

I 100 anni della consacrazione della chiesa che la Parrocchia celebra sono un evento non solo per i suoi parrocchiani, ma per tutti coloro che ad essa sono legati e per tutta la comunità dei cristiani.

E’ per questo che la Penitenzieria Apostolica ha concesso la “grazia” di lucrare l’indulgenza plenaria a tutti coloro che nel mese di giugno si porteranno presso la Chiesa alle condizioni previste (una devota visita in Chiesa, con desiderio profondo di vera conversione. E’ poi necessario che questo momento sia unito anzitutto al sacramento della Riconciliazione e alla celebrazione della santa Eucaristia con una riflessione sulla misericordia, con la professione di fede e con la preghiera per il Santo Padre e per le intenzioni che porta nel cuore per il bene della Chiesa e del mondo intero).

Infine per far sì che il centenario di consacrazione di questa chiesa non passi invano, ma lasci un segno indelebile del nostro essere Chiesa che cammina su questa terra, sempre rivolta verso il Signore, è stata realizzata una Cartolina Celebrativa in tiratura limitata e con annullo filatelico da parte di Poste Italiane, appositamente per il centenario. Un timbro che, terminato il periodo di utilizzo, entrerà a far parte della collezione storico postale e sarà esposto presso il Museo storico delle Poste e delle Telecomunicazioni.

L’annullo sarà apposto durante il convegno “100 Anni…Il cammino di una parrocchia: la vita si fa storia” che chiuderà gli eventi celebrativi il 29 giugno 2022. I lavori dell’evento socio-culturale saranno coordinati dal sociologo e giornalista Antonio Iapichino. Dopo i saluti del parroco, don Emanuele Tagliaferro interverranno don Gaetano Federico, direttore dell’Archivio storico diocesano e Giuseppe Ferraro, direttore del Comitato provinciale di Cosenza dell’Istituto per la storia del Risorgimento.


di Redazione | 27/06/2022

Pubblicità

La vera sequela

Mandatoriccio: La vera sequela

Cosenza, 27/06/2022
di Parr. S. Giuseppe Mandatoriccio Mare

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it