We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cariati (Cosenza) - La scuola diocesana Evangelii gaudium ha fatto tappa a Cariati


La scuola diocesana Evangelii gaudium ha fatto tappa nella vicaria di Cariati nella parrocchia di Cristo Re di Cariati. A tenere l'incontro formativo è stato don Pasquale Incoronato, parroco ad Ercolano(NA) fondatore della ”Locanda di Emmaus”, nonché docente presso la Pontificia Università Teologica dell’Italia Meridionale. Don Incoronato è stato chiamato a condividere la riflessione sul quarto capitolo della prima Esortazione Apostolica di Papa Francesco che ha come titolo: "La dimensione sociale dell’evangelizzazione". Ilpresbitero ha aiutato platea a riflettere su questo capitolo fondativo dell’Esortazione Apostolica di Papa  Francesco in cui gli innamorati di Gesù trovano forme e modalità di come incarnare il Vangelo: ripartire dall’uomo per annunciare la salvezza a partire da ogni uomo. Ha sottolineato che non esiste una pastorale senza preghiera, perché tutto deve nascere da Gesù. Noi dobbiamo essere i venditori di speranza. Per avviare i nuovi processi che  contrastano la cultura del tutto e subito ci vuole pazienza e speranza. Urge per la Chiesa riscoprire il valore delle relazioni per generare appartenenza mettendoci cuore e responsabilità, non dimentichiamo che la Chiesa esiste per costruire il Regno di Dio essa è immagine della Santissima Trinità. Ha moderato l'incontro don Giuseppe Ruffo, coordinatore della Scuola diocesana e alla fine dell'incontro l’Arcivescovo di Rossano - Cariati, mons. Maurizio Aloise, ha richiamato l’importanza di evangelizzare con il sociale, sapendo guardare la realtà che ci circonda.


di Redazione | 14/06/2022

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it