We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Presentato il volume di fr. Onofrio Farinola sui fioretti di don Tonino Bello


Prosegue l’approfondimento della figura di don Tonino Bello nella parrocchia “San Giovanni Battista di Mirto Crosia, guidata dal parroco don Giuseppe Ruffo. Dopo l’intitolazione, nei mesi scorsi, della sede della Caritas parrocchiale e la pianificazione di un pellegrinaggio (per il prossimo 14 maggio) ad Alessano, in cui vi è la tomba del presule, nell’aula liturgica parrocchiale è stato presentato il libro di padre Onofrio Farinola: “I fioretti di don Tonino Bello”. Un’azione, coordinata dal sociologo specialista Antonio Iapichino, che ha consentito alla folta platea, riunita nel rispetto delle norme anti-Covid, di aumentare maggiormente la propria conoscenza sull’uomo e sul religioso che ha fatto della sua vita un impegno per la pace e l’aiuto verso il prossimo. Per l’occasione è giunto nella cittadina ionica l’Arcivescovo di Rossano – Cariati, mons. Maurizio Aloise, il quale ha evidenziato che la Chiesa, dopo attenta riflessione, guarda questa interessante figura, dal carisma francescano, vissuto da diocesano. “Ogni sacerdote – ha aggiunto il padre Arcivescovo – deve avere una sola regola da seguire: il Vangelo, quindi, Cristo”. Renato Brucoli, editore del volume, nonché collaboratore di mons. Bello, ha riferito di conoscere bene don Tonino, che considera ‘testimone di Cristo’.”Una persona – ha detto – sempre in estasi, con lo sguardo rivolto verso l’alto e verso l’altro”. La vicinanza a mons. Bello l’ha portato a considerare la santità come un insieme di episodi di vita vissuta. Lo stesso Brucoli ha raccontato vari aneddoti con il suo vescovo. Padre Onofrio Farinola, attraverso una breve meditazione, ha puntato l’attenzione del pubblico su un solo fioretto, in cui narra la nascita della sua vocazione sacerdotale. Don Giuseppe Ruffo, nel concludere i lavori, ha messo in luce come padre Farinola sia riuscito a “raccontare la storia di un gigante della fede con un cuore parlante”. I fioretti – ha commentato il parroco – devono risvegliare la gioia di vivere il Vangelo. Don Tonino – ha concluso – si fa portavoce dei poveri.


di Redazione | 13/05/2022

Pubblicità

Molti posti!

Mandatoriccio: Molti posti!

Cosenza, 13/05/2022
di Parr. S. Giuseppe Mandatoriccio Mare

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it