We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Si riavvia il circolo culturale di Mirto


I dirigenti del Circolo culturale di Mirto Crosia, intitolato a Umberto Zanotti Bianco, stanno lavorando allo scopo di riprendere le attività di carattere sociale e culturale. Si tratta di uno dei sodalizi più antichi della provincia di Cosenza. Una struttura ben consolidata, nata nel 1965, per tanti anni punto di riferimento culturale per la cittadina ionica e l’intero hinterland. Tanti nomi prestigiosi sono passati dal Circolo di Mirto. Conferenze, dibattiti, presentazioni di libri, mostre d’arte e tanti altri eventi hanno caratterizzato la vita della longeva associazione cittadina. Ora la macchina organizzatrice si sta rimettendo in moto. L’emergenza sanitaria ha determinato uno stop delle attività. L’ultimo evento è stato realizzato lo scorso mese di dicembre, durante il quale è stato è stato celebrato il Dante nazionale, nel VII centenario dalla morte. Nello scorso autunno - inverno altri importanti appuntamenti hanno ottenuto ampio successo, fra cui la commemorazione dell’ing, Francesco Rizzo, presidente del circolo per circa un ventennio, ma anche il concerto di fisarmoniche con l’AccoTrio, la presentazione del libro di don Pino De Simone, dedicato al papà Eugenio e diversi altri incontri che, seppur contingentati in presenza a causa della pandemia (solo 40 persone in sala) sono stati seguiti da centinaia di internauti tramite i social. Ora si sta lavorando per la ripresa delle attività. Antonio Iapichino


di Redazione | 23/04/2022

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it