We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - "Ripensare l'orientamento oggi", esperti a confronto sulla trasversalità dell'orientamento


di KATIA FILICE e DESIRÉ CHIRICO - Si è tenuto nei giorni scorsi, in videoconferenza, il seminario “L’orientamento oggi… da azione accessoria a processo trasversale lungo tutto l’arco della vita”. Un lavoro di grande collaborazione aperto dalla Presidente dell’Associazione Italiana Maestri Cattolici (AIMC) Regione Calabria Silvana Sita che, insieme al dirigente scolastico dell’IC G Pucciano di Bisignano Francesco Talarico, al sindaco di Bisignano Francesco Fucile e alla delegata alla Pubblica istruzione Federica Paterno, ha dato il via a un momento di grande spessore culturale.  A relazionare, oltre al Centro di Orientamento Scolastico e Professionale di Cosenza (COSP), il Presidente e il vicepresidente nazionale dell’AIMC, rispettivamente il dott. Giuseppe Desideri e il dott. Giacomo Zampella e la vicepresidente di Confcooperative Calabria la dott.ssa Iolanda Cerrone. Ha concluso i lavori la Prof.ssa Loredana Giannicola, dirigente tecnico MIUR-USR Calabria. Tema centrale del seminario, moderato magistralmente dal giornalista Rino Giovinco,  è stato l’orientamento inteso come processo che accompagna l’individuo lungo tutto l’arco della vita. La consapevolezza di sé, il sapersi destreggiare, l'essere capaci di fare delle scelte mirate al proprio benessere non sono immediatamente legati al nostro essere. Trovare le persone giuste, ascoltare, far tesoro dell’esperienza e della competenza di chi a questi studi ha dedicato una vita intera è, sicuramente, una grande opportunità. Intorno ai ragazzi c’è tutto un mondo: la famiglia, la scuola, gli amici e, in un contesto così complesso, capire quanto si vale e quanto e cosa si può fare è di fondamentale importanza. Già dai primi anni di vita il bambino deve essere accompagnato per giungere man mano, col passare del tempo e degli anni, a ben comprendere il suo valore. Deve progressivamente sviluppare delle competenze che lo possano portare a scelte scolastiche, formative e poi lavorative quanto più vicine alle sue inclinazioni naturali. L’obiettivo finale è quello di consentire al ragazzo di diventare un adulto, quanto più possibile, realizzato. Pur conoscendo e riconoscendo alcune criticità legate a un contesto sociale e culturale che spesso fatica a uscire da alcuni ambiti ristretti, l’incontro si è concluso con la consapevolezza e la volontà di dover dare sempre più e meglio, ogni professionista del settore ha il dovere di portare il proprio personale contributo, lavorando in sinergia con tutti gli altri ambiti per formare con coscienza e responsabilità i nostri giovani. 


di KATIA FILICE e DESIRÈ CHIRICO | 18/02/2022

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it