We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Pnrr, l'assessore ai Lavori pubblici Covelli incontra i dirigenti scolastici


L'Assessore ai lavori pubblici di Palazzo dei Bruzi, Damiano Covelli, ha incontrato i dirigenti degli istituti scolastici cittadini per una valutazione condivisa sulla partecipazione ai bandi previsti nel PNRR (Piano nazionale di ripresa e resilienza) ed ai quali ha dato pubblicità in questi giorni il Ministero dell'Istruzione. Nello specifico, si tratta di quattro bandi riguardanti la realizzazione e messa in sicurezza di asili nido e scuole per l’infanzia, la costruzione di scuole innovative, l’incremento di mense e palestre, la riqualificazione del patrimonio edilizio scolastico. Il Sud è particolarmente attenzionato dal Ministero dell'istruzione con oltre il 40% dei fondi previsti nel PNRR e messi a bando ed il cui obiettivo sarà proprio quello di colmare il divario esistente con il resto del Paese.

“E' intenzione del Sindaco Franz Caruso e dell'Amministrazione comunale – ha sottolineato durante l'incontro l'Assessore Covelli - riuscire ad intercettare i fondi previsti nel PNRR, affinché, attraverso l'utilizzo delle risorse previste, possano trovare soddisfacimento le esigenze prospettate dai dirigenti scolastici e delle quali noi vogliamo farci carico”. Apprezzamento per l'iniziativa dell'Amministrazione è stata espressa dai diversi dirigenti scolastici intervenuti. All'incontro hanno partecipato anche la Presidente della Commissione consiliare Lavori Pubblici Concetta De Paola, la Presidente della commissione Pubblica Istruzione, asili nido e Legalità, Chiara Penna, e la consigliera comunale Bianca Rende. Nel corso dell'incontro sono state segnalate dai dirigenti alcune criticità dei singoli istituti scolastici e valutate le possibili soluzioni. In particolare le criticità segnalate riguardano la necessità di dar corso ad interventi sia di carattere manutentivo che strutturale. “Bisogna fare in fretta con le procedure – ha ricordato l'Assessore Covelli – i tempi stringono e c'è la necessità di non farsi trovare impreparati perché i bandi previsti nel PNRR rappresentano una grande opportunità che non possiamo lasciarci sfuggire”. Di qui la necessità, prospettata ai dirigenti scolastici, di fornire, nel più breve tempo possibile, le schede riassuntive richieste dai bandi. E' stato, inoltre, sottolineato, interpretando la volontà ed il metodo inaugurato dall'Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Franz Caruso, che la condivisione delle scelte con i dirigenti scolastici accompagnerà le decisioni dell'Amministrazione comunale non solo nella fase della progettazione, ma anche in quella della realizzazione degli interventi, in uno spirito di massima partecipazione. “Lo scopo di incontri come questo – ha evidenziato la consigliera Bianca Rende – è quello di immaginare una modalità di confronto con i portatori di interessi, che inaugura certamente un nuovo percorso relazionale, al fine di poter meglio tarare le proposte progettuali, in modo da rispondere tanto ai bisogni quanto alle richieste dei bandi. L'auspicio è che possano essere presentate delle proposte competitive e volte a colmare i bisogni effettivi delle scuole della città”. La discussione proseguirà sul piano politico nella seduta prevista per domani in Commissione pubblica istruzione, presieduta dalla consigliera comunale Chiara Penna. I bandi previsti nel PNRR, tra l'altro, erano stati già oggetto di discussione nell'organismo consiliare presieduto dalla consigliera Penna, in concomitanza con la pubblicazione, a metà dicembre, da parte del Ministero. 


di Redazione | 22/01/2022

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it