We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Servizi socio-assistenziali, Luberto e Rende: Mettere in campo tutte le risorse disponibili per la progettazione


“Avvertiamo la necessità di sollecitare il rispetto dei tempi previsti entro questo mese corrente per la richiesta e l’utilizzo dei fondi europei pari a circa 40 milioni destinati alla Regione Calabria per i Servizi socio-assistenziali per i prossimi tre anni anche nell’Ambito territoriale dell’Area cosentina già rallentato dalla non felice separazione con quello di Rende”.

Lo scrivono in una nota i consiglieri comunali Francesco Luberto e Bianca Rende del gruppo BiancaRendeSindaca.

“Come noto, il dissesto del capoluogo ha praticamente annullato il settore amministrativo dei predetti servizi e lasciato di fatto solo il nobile volontariato cattolico e del Terzo settore a fronteggiare la crisi resa ancora più drammatica dalla concomitanza della pandemia da Covid.

Si tratta di superare un grave ritardo cronico entro pochi giorni, recuperando le risorse umane che finanziarie ancora disponibili, sollecitandone e valorizzandone l’impegno prima che il settore pubblico e proprio del Comune torni a riorganizzarsi in questo come in altri settori quasi azzerati e condannati a seguire i tempi medio-lunghi delle conseguenze dissestuali che oggi possiamo pensare di fronteggiare solo grazie ai fondi europei. Non si parte, fortunatamente, da niente ma dai piani di zona esistenti e da rilanciare in un contesto progettuale auspicabilmente più integrativo e non ripetitivo, perseguendo la strategia del Consorzio tra Ambiti e avvalendosi, per le attività di progettazione, della collaborazione di realtà consolidate e competenti”


di Redazione | 14/01/2022

Pubblicità

IonioNotizie per la tua pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it