We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Mandatoriccio (Cosenza) - La Madre


di DON MICHELE ROMANO - "Gesù è il Figlio di Dio e, allo stesso tempo, è il figlio di una donna : Maria . Nasce da lei. Egli è di Dio e di Maria . Ecco perché la Madre di Gesù, può e deve essere chiamata : La Madre di Dio -  Teotòkos " ! (Concilio di Efeso, anno 431). Oggi la Chiesa, nell'Ottava del Santo Natale ("Pienezza dell'Evento"), apre il nuovo Anno, con questa Solennità della Maternità della Madre di Dio e di ciascuno di noi ! Luca, nella pagina del Vangelo di oggi (Lc 2, 16-2), ci rappresenta la Bellezza del primo Presepio : "L'incontro con i Pastori", che è accompagnato da Maria, sua Madre ;
"La discreta presenza di Giuseppe, custode del grande mistero del Figlio di Dio ; "Ed il Bambino, adagiato nella mangiatoia" (Lc2, 16) .
Sono l'immagine, preziosa e  riconoscente della Chiesa in Adorazione, occulta allusione all'Eucarestia  dove ogni Altare diventa "Mangiatoia" ! Ma come per i Pastori, è stato necessario questo "incontro", questo "vedere con i propri occhi", quasi un "toccare" il Bambino Gesù, che li ha resi primi "evangelizzatori", della Buona Novella : "Far conoscere ciò che del Bambino era stato detto loro (Lc 2, 17), così anche per noi, è necessario questo "Incontro" con Gesù, per suscitare questo "meravigliarsi", questa ammirazione nei destinatari, del nostro annuncio :"Tutti quelli che udivano, si stupirono (Lc 2, 18) .
 Maria, Madre dei credenti, e Maestra dell'Adorazione "Custodiva tutte queste cose, meditandole nel suo cuore" (Lc 2, 19) . È Lei che ci dà Gesù, Nome che significa "Dio salva", solo Lui può donarci Pace e Salvezza. È proprio nel nome di Maria, che dal 1967, si celebra, oggi, in tutto il mondo, la "Giornata mondiale della Pace", Dono Messianico, ma che per trovare accoglienza e realizzazione occorre investire in gesti di vera "conversione" : 
- Va costruita sulla base dell'Amore fraterno, con la reale deposizione delle Armi, 
divenendo tutti costruttori di Pace,  cominciando dalla Famiglia e  dalla Scuola .
Ed anche, se non ci è dato di sapere, cosa ci riserverà l'Anno appena iniziato, siamo certi che il Signore ci sarà sempre accanto, sarà sempre il "Dio-con-noi" ! Tuttavia, ci chiede una "Missione" da compiere : Come ad Aronne e ai suoi figli, comandò di Benedire gli Israeliti (Nm 6,  23b),  così comanda anche a tutti noi :"Così Benedirete..." . Impariamo, pertanto, anche noi, in questo 2022,  a saper "Benedire",  a Dire - Bene , cioè, trovare sempre "Buone Parole" nel dialogo con gli altri, che profumino di bontà e bellezza; scoprire e "Dire Bene della Vita, tanto angustiata dalla sofferenza di questa Pandemia ;  Saper dire, a chi ci sta vicino :"Tu sei Benedizione di Dio",  per me !
Questa Benedizione che il Signore ci affida, non è da confondere col successo, né con la fortuna,  né tantomeno con la ricchezza di troni o di poteri, ma semplicemente saper scoprire la "Luminosità del suo Volto",  e riconoscerlo come nostro "Abbà" -  Papà ! Auguri a tutti, per un nuovo Anno, davvero ricco di "Luce interiore".


di Parr. S. Giuseppe Mandatoriccio Mare | 01/01/2022

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it