We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Oltre 200 elaborati per il contest ‘Vicini col cuore’. Soddisfatte Nigro e Donnici


Sono circa 200 gli elaborati realizzati da altrettanti bambini e ragazzi che hanno aderito al contest artistico “Vicini col cuore”. I lavori pervenuti saranno inviati, nei prossimi giorni, agli ospedali impegnati nella lotta al nuovo Coronavirus e, successivamente, saranno oggetto di una mostra che sarà allestita al termine dell’emergenza. Nei vari elaborati sono rappresentati i cuori, i camici le mascherine, le impronte di manine innocenti pronte a riabbracciare la vita, ma soprattutto tanto tricolore. L’iniziativa sociale è stata ideata dall’assessore ai Servizi sociali di Crosia, Paola Nigro insieme alla dirigente dell’Istituto comprensivo cittadino, Rachele Anna Donnici e promossa dall’Amministrazione comunale di Crosia. Hanno partecipato gli alunni dell’Istituto comprensivo Crosia Mirto (scuola primaria ‘Via dell'Arte’, ‘Via del Sole’ e ‘Sorrenti’, scuola secondaria di primo grado) e della scuola dell’infanzia paritaria ‘La giostra’. ”Un grande abbraccio che tocca il cuore – ha commentato l’Assessore Nigro – e che, ancora una volta ci mostra la meraviglia del mondo interiore dei bambini. Sono loro che spesso educano noi, insegnandoci e trasmettendoci emozioni e valori puri e sinceri che gli adulti, spesso, sembrano perdere nel corso della vita. Oltre 200 elaborati tra video, disegni e testi, ci hanno mostrato il lato più bello della nostra comunità, che ha dimostrato il proprio volto solidale, empatico e disciplinato. Non possiamo che ritenerci soddisfatti – ha concluso l’amministratrice locale - di un’attività che ha messo in campo energie positive e alti valori, per dire grazie di cuore a chi ha rischiato e rischia la vita ogni giorno, per vincere la battaglia contro un nemico invisibile e insidioso che ha messo in ginocchio l’intera umanità”. Soddisfazione è stata espressa anche dalla dirigente Donnici “Un concorso- ha detto -  che ha consentito ai ragazzi di riflettere sul ruolo significativo e determinante da parte del personale sanitario nell'affrontare l'emergenza epidemiologica da Covid19”. Inoltre, ha evidenziato che ha permesso di creare ulteriore interazione fra l’ente locale e la scuola. “I ragazzi – ha concluso - hanno partecipato con tanto entusiasmo”. Antonio Iapichino


di Redazione | 13/05/2020

Pubblicità

IonioNotizie per la tua pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it