We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Calabro (Cosenza) - Mareggiata, richiesta dichiarazione stato calamità


CORIGLIANO ROSSANO – Mareggiata del 13 e 14 febbraio scorsi, il Commissario Prefettizio, il Prefetto Domenico Bagnato con i poteri della giunta comunale ha chiesto al Presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, che venga dichiarato lo stato di calamità. È in corso la conta dei danni.

La forte mareggiata ha interessato tutta la fascia ionica, provocando ingenti danni alle attività balneari sia nell’area urbana di CORIGLIANO che in quella di ROSSANO.

Dopo alcuni sopralluoghi è emerso che oltre all’erosione del litorale sono stati depositati sulle strade urbane di SCHIAVONEA, FABRIZIO, PIRRO MALENA, MOMENA, S. ANGELO, GALDERATI, TORRE PINTA, ZOLFARA e FOSSA ingenti quantità di detriti che hanno ostruito i fossi di scolo e la foce dei torrenti.


di Redazione | 23/02/2019

Pubblicità

Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2024 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it