We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Reggio Di Calabria (Reggio Calabria) - Il 3 ottobre un corso su impianto ecoguidato e gestione di cateteri venosi centrali e periferici


“Apprendere è come remare controcorrente: appena si smette, si torna indietro”. (Benjamin Britten). Proprio in quest’ottica l’Ordine professioni infermieristiche di Reggio Calabria ha individuato, fra gli obiettivi prioritari, l’aggiornamento e la formazione, ritenendo che il rinnovamento del sistema sanitario debba poter contare su personale in grado di affrontare le nuove sfide che il processo scientifico e il miglioramento della qualità delle prestazioni assistenziali ci impongono.

Il Consiglio direttivo, pertanto, ha ritenuto fondamentale che il nostro Ordine si dotasse di una Commissione Formazione ed Aggiornamento che attraverso corsi, convegni, tavole rotonde etc. offrisse continue occasioni di formazione ed aggiornamento ai nostri iscritti.

Nel 2018 si sono svolte almeno due giornate formative ogni mese, con l’obiettivo di adeguare costantemente conoscenze e abilità ai mutamenti quotidiani nel Pianeta Sanità.

Il 3 ottobre p.v., presso l’Aula”Spinelli” del Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria, si terrà un  corso base teorico-pratico su Impianto eco guidato e gestione di cateteri venosi centrali e periferici, riservato ad un massimo di 40 partecipanti.

Il corso nasce dall’idea di voler diffondere le più recenti linee-guida e raccomandazioni internazionali sugli accessi vascolari, nel cui contesto l’innovazione tecnologica richiede continui aggiornamenti e necessita di un allineamento e condivisione delle metodiche.

Il programma del Corso – che annovera tra i docenti il direttore dell’Uoc Terapia intensiva  e Anestesia (Rianimazione) del Gom, dr. Sebastiano Macheda – prevede una sessione teorica e una distinta sessione pratica.

Tra i suoi obiettivi: fornire ai professionisti infermieri cognizioni teoriche complete e aggiornate riguardanti gli accessi venosi totalmente impiantabili (port), sia le indicazioni cliniche quanto le tecniche d’inserzione e di gestione; far acquisire le manualità tecniche finalizzate all’impianto ecoguidato degli accessi totalmente impiantabili, attraverso un percorso formativo pratico che prevede l’esercitazione diretta su manichini e simulatori, l’assistenza all’impianto in vivo eseguito da operatori esperti, sotto il diretto controllo ed il monitoraggio di un tutor; fornire agli operatori sanitari gli strumenti culturali finalizzati ad implementare un servizio di posizionamento di sistemi totalmente impiantabili presso la propria azienda sanitaria.


di Redazione | 30/09/2018

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it