We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cassano Allo Ionio (Cosenza) - Istituito il Catasto antincendi boschivi. Controllo equilibri di bilancio


La commissione straordinaria composta dai vice prefetti Mario Muccio e Roberto Pacchiarotti e dalla dirigente di prefettura Rita Guida, su proposta del responsabile dell’UTC - settore urbanistica, geom. Antonio Iannicelli, ha discusso e approvato, con i poteri della giunta comunale, l’Istituzione del catasto delle aree percorse dal fuoco, ai sensi della relativa normativa riferita alla legge quadro in materia di incendi boschivi. Nell’atto, il responsabile dell’UTC – settore urbanistica, viene anche individuato quale responsabile del Catasto incendi, che avrà il compito di adottare tutti gli atti e gli adempimenti connessi e conseguenziali, tra cui, la predisposizione degli elenchi annuali delle aree percorse da incendio da sottoporre a vincolo; la pubblicazione degli elenchi medesimi e delle relative perimetrazioni per giorni 30 consecutivi nell’Albo Pretorio dell’ente al fine delle eventuali osservazioni da parte di chi ne avesse interesse: e, l’invio, al termine della pubblicazione e delle procedure di valutazione sulle eventuali osservazioni presentate , degli elenchi definitivi delle aree percorse da incendio, gravate dai divieti di cui alle legge in materia, all’organo politico per la loro approvazione e inserimento definitivo nel Catasto Incendi, nonché per l’aggiornamento dello strumento urbanistico vigente, relativamente alle zone interessate, con l’inserimento dei vincoli di cui alla normativa relativa. L’atto, è stato dichiarato immediatamente eseguibile.  

Nel corso della riunione, la Commissione Straordinaria, ha proceduto anche all’approvazione dell’atto deliberativo recante: “Controllo sugli equilibri finanziari, riferiti al 2° trimestre dell’anno in corso. Presa d’atto del verbale del responsabile del servizio finanziario e del verbale di verifica di cassa dello stesso periodo dei Revisori dei Conti”. Da segnalare, tra l’altro, la riconferma delle “raccomandazioni”  contenute nella relazione a corredo dell’atto, sottoscritta sia dal responsabile del settore finanziario, sia dal collegio dei revisori dei conti, in cui, stante le difficoltà e le criticità evidenziate e l’impegno richiesto all’erario dell’ente per fronteggiare l’onere relativo alla partita dei debiti fuori bilancio, si invitano i responsabili dei servizi in cui si articola la vita dell’ente locale cassanese, a disporre la spesa con la massima ponderatezza, assicurando la graduazione della stessa e considerando tutti i vincoli del bilancio, tenendo anche in debito conto della esiguità delle risorse acquisibili, del principio della compatibilità della spesa rispetto alle risorse economico-finanziarie disponibili, risultanti dalle previsioni del bilancio. Inoltre, ai responsabili dei servizi, è stata rinnovata la richiesta di programmare gli interventi di spesa facendo ricorso a procedure competitive, evitando frazionamenti e reiterati affidamenti diretti in somma urgenza, in modo da garantire il conseguimento di economie di bilancio.


di Redazione | 02/09/2018

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it