We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Scala Coeli (Cosenza) - Viabilità, Abruzzese: strada sempre più disconnessa


“Ancora una volta  mi trovo costretto a rivolgermi agli organi di stampa per portare all’attenzione lo stato di abbandono della piccola comunità di cui faccio parte attiva”. Esordisce in questi termini un’apposita nota diramata dal referente del comitato cittadino sulla viabilità provinciale e comunale di Scala Coeli, Nicola Abruzzese, per evidenziare le difficoltà oggettive che i cittadini del piccolo centro ionico sono quotidianamente costretti ad affrontare. Abruzzese, dapprima ha effettuato un excursus storico, sottolineando che sulla vicenda, a partire da aprile 2016, sono stati effettuati sopralluoghi, interrogazioni al Consiglio regionale, incontri e varie missive ai diversi rappresentanti istituzionali. “In questo arco di tempo – ha commentato il referente del Comitato cittadino -  tante sono state le promesse ma, ahimè, tutte cadute nel vuoto”. Abruzzese, inoltre, ha riferito che lo scorso 15 novembre ha inviato un’ulteriore segnalazione al Presidente della Provincia di Cosenza “per interventi urgenti di manutenzione sulla Sp 200 con annesso book fotografico. Ribadendo, che con l’approssimarsi della stagione invernale, se non ci sarà un urgente intervento del Settore Viabilità della Provincia sul tratto viario interessato, sempre più ammalorato, disconnesso, sdrucciolevole e pericoloso per la pubblica incolumità, il diritto alla mobilità dei cittadini scalesi verrà seriamente messo in discussione. Noi – ha affermato Nicola Abruzzese - chiediamo, maggiore sicurezza e soprattutto maggiore attenzione a questo territorio per evitare lo spopolamento di una delle zone più belle del basso Jonio cosentino, uno dei territori più produttivi dal punto di vista agricolo e zootecnico”. Lo stesso Abruzzese ha riferito che in riscontro alla loro nota  “il Settore Viabilità e Manutenzione del Territorio della Provincia di Cosenza il 16 novembre scorso ha comunicato che l’Ente Provincia, oltre ad avere una situazione finanziaria carente, dovuta ai ridotti trasferimenti dello Stato, deve soddisfare le esigenze di tutto il territorio che comprende circa 2700 km di strade, pertanto risulta difficoltoso soddisfare tutte le segnalazioni che arrivano quotidianamente”. Intanto,  per la risoluzione del problema pare ci sia qualche barlume di speranza. “Nella stessa missiva – ha riferito Abruzzese - il dirigente, ha comunicato di aver collocato in appalto un primo intervento di 40mila euro, la cui gara è andata deserta e per tale motivo sono state avviate le nuove procedure di affidamento. Inoltre, sempre per la Sp 200, nel bilancio 2017, hanno previsto ulteriori lavori di manutenzione straordinaria per 150mila euro”.

 


di Redazione | 21/11/2017

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2023 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it