We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rende (Cosenza) - Joint venture sigla all’Unical la svolta per nuova scoperta scientifica


di PAOLA PERRI - Importante giornata  ieri per la ricerca farmaceutica e le sue applicazioni in oncologia medica. Il progetto di ricerca della Nano Silical Devices dei ricercatori dell’Università della Calabria dott.ssa Catia Morelli, Dott.ssa Antonella Leggio, prof.Luigi Pasqua (prof.di Scienze dei materiali presso il dip. diing. per l'ambiente e il territorio e ing.Chimica) è stato scelto tra centinaia di Progetti al mondo da importanti investitori del Qatar.
La scoperta scientifica potrà essere immessa sul mercato grazie all'importante joint venture siglata ieri nell’Ateneo calabrese.

Nanosistemi intelligenti per le cure chemioterapiche potranno essere implementati nel loro processo di sperimentazione, commercializzazione e di nuove prototipizzazioni.

Così la ricerca incontra il mercato e le sue possibilità di applicazione della nuova tecnologia alla medicina. Il progetto sbarca all’estero, quindi,  per poter incontrare il mercato e produrre cambiamento,  ma la testa della ricerca rimane in Calabria.

Il prof. Pasqua spiega che si tratta di chemioterapie intelligenti, particelle inglobanti il farmaco chemioterapico per la cura dei tumori  dalle dimensioni tali da poter essere iniettabili  e ingegnerizzare il rilascio del farmaco attraverso un riconoscimento biologico esclusivamente nelle cellule tumorali abbassando le dosi necessarie e la loro tossicità.

Vengono riconosciute cioè solo dalle cellule tumorali preservando quelle sane dall’attacco dei farmaci chemioterapici e limitandone significativamente gli effetti collaterali.

Attiva dal 2014, questa ricerca ha attualmente sviluppato due prototipi brevettati a livello europeo ed uno in fase di brevettazione.MrAlemadi dal Qatar ha intuito la straordinaria potenzialità della scoperta scegliendo di supportare la Nano Silical nel suo piano di sviluppo pluriennale e portarne in Qatar la produzione

E la ricerca ieri ha incontrato e dialogato col territorio e le Istituzioni comunali, provinciali e regionali.

La delegazione italo-araba è stata accolta dal Presidente della Provincia di CS e dal Sindaco di Rende Marcello Manna che ha offerto massima disponibilità nel supporto istituzionale di questa importante svolta scientifica .

Ma ieri Rende e Cosenza hanno visto anche il connubio tra ricerca e promozione turistica,  possibile grazie ai nostri ricercatori e all'interesse degli investitori che hanno apprezzato bellezze paesaggistiche e culturali del territorio esortando le istituzioni a sostenere eccellenze come questa.

Nel pomeriggio, ospite del Museo Civico di Rende all'evento "Le donne dell'olio" e della bottega di liuteria del Maestro Natalizio,la delegazione ha apprezzato le opere della pinacoteca e le pregiate lavorazioni dei liuti calabresi.

La voce dei protagonisti

Prof.Pasqua, quanto è difficile fare innovazione restando qui in Calabria

“Difficile proiettarsi nella dimensione mentale del passaggio obbligato di obiettivi che deve effettuare la ricerca per avere un mercato.Senza impresa non si riesce a promuovere lo sviluppo di una tecnologia a partire da una ricerca, per quanto eccellente possa essere.

Faticosa la ricerca di finanziamenti, a volte più dello sviluppo dei sistemi messi a punto: una multinazionale non si avvicina ad un buon progetto di ricerca ma a dei risultati concreti”.

Passaggio lungo e a volte difficile dalla ricerca al mercato, specie se si sceglie di ri-partire da qui rimanendo qui

Ferrea appare subito la volontà di restare nella convinzione che le interazioni nel mercato globale (con clienti globali,  attori globalizzati)  può essere ugualmente senza barriere e confini grazie alla tecnologia e al digitale.

Grande soddisfazione espressa dal sindaco di Rende Marcello Manna.

Sindaco un importante evento per la nostra città e per il nostro territorio calabrese in generale.

Quanto è importante promuovere innovazione per le nostre istituzioni e per questi territori?:

“Una delle mie convinzioni è che il nostro territorio offre davvero tanto e fare sinergia su questi temi e su questi incontri di altissimo livello è una grande soddisfazione .

Per quel che ci riguarda come Comune di Rende siamo assolutamente in linea con ciò che promuove l’Università della Calabria e in sinergia con la Regione Calabria e il Comune di Cosenza - afferma il primo cittadino - Mi fa molto piacere che ci sia un incontro anche su interessi specifici e nel caso di specie grande soddisfazione per un riconoscimento al nostro territorio perché riconoscimento che va a tutti i cittadini”

In una città universitaria come questa, con perle di ricerca, innovazione ed eccellenze come il Technest ed altri in che termini l’Istituzione intende dare supporto perché ciò si tramuti anche in occasioni di promozione turistica?

“Bisogna soltanto dialogare meglio tra i vari enti per programmarne più efficacemente l’organizzazione facendo si che venga conosciuto tutto il territorio dell’area urbana in questo caso.

L’eccellenza è il nostro territorio stesso nella sua interezza.

Solo con un grande lavoro fatto assieme da più parti si riuscirà a dare quell’offerta turistica che altrimenti rimarrebbe isolata”

Il funderMrAlemadiha scelto di investire nella ricerca nel campo delle tecnologie applicate alla medicina con volontà di altre azioni future tra Italia e Qatar

Ha scelto questa linea di investimento per produrre in Qatar i prototipi e portarvi questa tecnologia

Da giovane investitore dice che per i giovani futuri ricercatori e businessman ci vogliono maggiori investimenti nella conoscenza, nella ricerca e nella tecnologia, come questa eccellenza che è promessa di miglioramento della qualità della vita delle nuove generazioni

Esorta le Istituzioni a sostenere e non lasciare soli i ricercatori ed isolati questi importanti progetti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 


di Redazione | 09/04/2017

Pubblicità

buona pasqua ionionotizie 20213 + 24 vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2024 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it