We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Presentata la Collettiva di Pittura “Occasioni d’incontro”


Nel chiostro di San Bernardino (Palazzo delle Culture), presente un pubblico attento e qualificato proveniente da tutto il Circondario, Pier Emilio Acri, addetto stampa dei Liberi Artisti Rossanesi, ha presentato la Mostra collettiva di Pittura itinerante “Occasioni d’incontro”, che rimarrà aperta tutti i giorni fino al 14 agosto per trasferirsi poi nel complesso delle Riforme di Corigliano ove sarà possibile ammirare le opere dal 22 agosto al 10 settembre. L’iniziativa, definita luminoso esempio di “conurbazione artistico-culturale”, è stata organizzata dai Liberi Artisti Rossanesi (coordinatore Sasà Santalucia e presidente Pancrazio Promenzio), con il Patrocinio delle Città di Rossano e Corigliano, in collaborazione con l’Associazione “Orfeo” fondata dal coriglianese Alfonso Caravetta. delle Riforme. Alla collettiva hanno aderito gli artisti Vittorio Calabrò, Antonio D’Amico, Gaetano De Simone, Aldo Moschetto, Gegè Nastasi, Lucietta Visciglia, Sasà Santalucia, Lina Barci, Demetrio Azzinnari, Pancrazio Promenzio, Alfonso Caravetta, Petronela Dascalasu, Federica Noce, Rocco Regina, Rosaria Spina, Katarina Kedzior. Per l’occasione è stato presentato l’apposito catalogo realizzato con decoro e proprietà dalla Grafosud, da tutti apprezzato. Il sindaco di Rossano Francesco Filareto ha parlato di Corigliano e Rossano definendole oggi “consorelle” anche nella cultura e nell’arte. Proprio l’arte con “Occasioni d’incontro” ha per il primo cittadino di Rossano dato un bel messaggio sui valori della coesione. Antonella Converso, assessore al Turismo e alle Manifestazioni Culturali, ha proseguito sulla stessa scia del sindaco, sul valore della parola sinergia, che unisce e che gratifica gli sforzi dell’amministrazione comunale che insieme con i privati e con il mondo dell’associazionismo riesce a sopperire a notevoli diminuzioni di contributi economici. Luigi D’Ippolito, assessore al Bilancio della Città di Corigliano, portati i saluti del sindaco Pasqualina Straface, ha detto testualmente che la strada intrapresa dai Liberi Artisti Rossanesi e dell’Associazione Orfeo di Corigliano è quella che porta a una meta sicura: al progresso culturale delle due città.  La manifestazione è stata arricchita dagli interventi degli artisti Gegè Nastasi e Alfonso Caravetta.

di Redazione | 03/08/2010

Pubblicità

Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2024 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it