We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Granieri (Fdi-An): “Le nostre scuole sono sicure? Se c’è da intervenire lo si faccia subito”


“Le nostre scuole sono sicure?” La domanda, legittima, la pone Maria Granieri, consigliere comunale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale.

Da mamma e amministratore, la rappresentante del partito della Meloni è preoccupata dello stato in cui versano le scuole comunali.

“Quella odierna – dichiara Maria Granieri – sarà una giornata importantissima per tanti bambini. L’inizio della scuola rappresenta sempre un giorno particolare per i nostri figli, specialmente quelli più piccoli che per le prime volte iniziano ad allontanarsi, seppur per qualche ora, dai genitori. Segna un momento fondamentale della crescita, umana, sociale e culturale. Ecco perché, da mamma e amministratore di questa nostra città, voglio immaginare per i nostri bambini il meglio: in termini di proposta formativa ma anche di sicurezza. Proprio la messa in sicurezza e lo stato attuale delle scuole cittadini destano maggiormente la mia preoccupazione, all’indomani del terribile terremoto che ha colpito il Centro Italia qualche settimana fa. Da mamma non nego di essere impensierita dai fatti di cronaca accaduti in Puglia e da quelli di Amatrice, dove fra l’altro è crollata una scuola costruita nel 2012. Da amministratrice, sento ancor di più il peso della responsabilità perché gli i bambini delle scuole dell’infanzia, delle scuole elementari e medie i cui istituti sono di proprietà comunale e gli studenti delle superiori, di proprietà provinciale, hanno tutto il diritto di vivere la scuola in completa sicurezza”.

Maria Granieri in tema di sicurezza pone dei quesiti all’Amministrazione comunale: “Nella mia doppia veste di genitore e amministratore, vorrei sapere se è stata avviata un’analisi sulla sicurezza degli immobili che ospitano le scuole comunali, così come si sta facendo in tutta Italia dopo il terremoto, considerando che la Calabria è zona ad alto rischio. L’amministrazione comunale – conclude Maria Granieri – ha già pensato oppure ha già in itinere un qualche progetto per la messa in sicurezza delle scuole cittadine?”

“Il mio intervento – termina il consigliere comunale di Fdi-An – vuole fungere esclusivamente da sprono verso gli organi competenti, anche a livello provinciale. Bandendo le facili polemiche, se vi è da intervenire, chi ha responsabilità di doverlo fare, lo faccia subito”.


di Redazione | 14/09/2016

Pubblicità

Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2024 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it