We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Archiviato con successo il secondo Gran premio pianistico Città di Rossano


Presso la sala concerti del Centro Studi Musicali “G. Verdi” di Rossano, si è conclusa con il concerto finale dei vincitori, la seconda edizione del Gran premio Pianistico Internazionale Città di Rossano, dedicato esclusivamente agli studenti di pianoforte regolarmente iscritti presso un qualsiasi Conservatorio di musica, Istituto musicale pareggiato, Liceo musicale, di tutto il territorio nazionale ed estero, e ai giovani pianisti italiani e stranieri che  non superano il 18° anno di età, e che non risultano iscritti presso nessun Conservatorio di musica, Istituto musicale pareggiato, Liceo musicale, di tutto il territorio nazionale ed estero.  L’iniziativa organizzata dal Centro studi musicali “Giuseppe Verdi” guidata dal M° Giuseppe Campana, con la partnership della Pro Loco Rossano “La Bizantina”

Il concorso è nato con lo scopo di valorizzare il repertorio pianistico italiano incoraggiando la scelta di programmi musicali creativi ed innovativi cosi come programmi monotematici con riferimento a specifiche forme musicali o programmi dedicati ad un solo compositore ed in modo particolare a compositori italiani.

La Direzione organizzativa della manifestazione è stata curata dal Centro Studi Musicali “G. Verdi”, mentre la direzione artistica è stata affidata alla pianista Russa Tatiana Malguina.

Le audizioni delle due sezioni si sono alternate nei giorni precedenti. La sezione 1, quella dedicata agli studenti di Conservatorio ha avuto in commissione pianisti di grosso prestigio: Antonella Calvelli (direttrice del Conservatori S. Giacomantonio di Cosenza), Tatiana Malguina e Roberto Maddalena, pianista italiano che vive e lavora a Toronto (Canada). I vincitori di questa sezione sono stati: Cat. A Giancarlo Grande e Angelo Pio Persico ex aequo . Cat. C  Alessia Petrone ; Cat . D Lorenzo Maria Aronne (primo assoluto); Cat .E Tecla Cerchiara , primo assoluto, la quale ha visto il premio più prestigioso della sezione, ovvero il premio speciale per la migliore esecuzione del pezzo italiano. Tecla Cerchiara è stata invitata ad esibirsi nella XII edizione de “La Città della Musica”. La sezione 2, ovvero quella dedicata agli studenti che non frequentano il Conservatorio ha visto i seguenti vincitori: Cat A Clarissa GorossoCiponte e Francesca Maiorca ex aequo. La piccola Francesca Maiorca ha ottenuto il premio speciale per la migliore esecuzione del pezzo italiano. Cat. B, Lorenzo Stasi primo premio assoluto. In questa categoria hanno ottenuto il primo premio anche Eros Calisto e Francesco Tocci Cat. C, Lorenzo Perfetto, Categoria D Pasquale Abbenante.La commissione di questa sezione ha visto La pianista Candese Jennifer Yu ( docente presso l’università di Toronto), Tatiana Malguina e Maria Ester Rugiero. Molto soddisfatto, al termine della cerimonia di premiazione, il direttore Giuseppe Campana. L’evento  è stato seguito da un numerosissimo e qualificato pubblico, tra cui rappresentanti delle associazioni più prestigiose della città bizantina.

 

 

 

 

 

 

 


di Redazione | 09/07/2016

Pubblicità

Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2024 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it