We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cariati (Cosenza) - In rete i siti archeologici. Proposta di Sero a Caligiuri e ai Sindaci


Mettere in rete e promuovere i siti archeologici della Sibaritide, del basso ionio cosentino e del crotonese a partire dalla partecipazione unitaria alla prossima Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum. Agevolare il passaggio dei flussi turistici dal mare all’entroterra; ottenere il sostegno finanziario e logistico della Regione Calabria per attirare sul territorio – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa esterno del Comune di Cariati - un target più ampio di turisti e cultori della materia.  Sono, queste, in sintesi, alcune delle proposte che il Sindaco di Cariati,  Filippo Sero ha avanzato in occasione dell’importante visita dell’Assessore Regionale alla Cultura,  Mario Caligiuri, presso il sito brezio di Castiglione Di Paludi, su invito del Presidente della I Commissione Affari Istituzionali della Regione, Giuseppe Caputo. Si sono trovati in accordo con il Sindaco Sero ed erano presenti all’incontro tenutosi presso la Sala Consiliare di Paludi anche la Dott.sa Silvana Luppino Direttrice del Museo di Sibari ed i sindaci delle città di Trebisacce (Mariano BIANCHI), Cropalati (Fabrizio Grillo ed il Vice Sindaco Luigi Lettieri), Terravecchia (Mauro SANTORO), Pietrapaola (Giandomenico Ventura ed il Vice Sindaco Giovanni PORRO), Cerchiara (Antonio Carlomagno), Caloveto (Francesco Pirillo), Crosia (l’Assessore Natale Loria) del Comune di Paludi (Aurelio Cesario ed il Vice Sindaco Lorenzo Cicala insieme all’intera Giunta), oltre che di numerosi operatori culturali e turistici della Sibaritide.  

di Redazione | 06/07/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2023 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it