We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Sezze (Latina) - “I Venerdì letterari al Museo Archeologico”, il 12 dicembre saranno presentati due libri sulla figura di Enrico Berlinguer


Venerdì 12 dicembre, alle ore 18 presso il Museo Archeologico, saranno presentati due libri sulla figura di Enrico Berlinguer. L’iniziativa rientra nella rassegna de “I Venerdì Letterari al Museo Archeologico - incontri con l’autore 2014”, promosso dal Comune di Sezze – Assessorato alla Cultura. Il primo libro di Guido Liguori dal titolo “Berlinguer Rivoluzionario. Il pensiero politico di un comunista democratico”, sarà presentato dal Prof. Giuseppe Cantarano, mentre gli interventi saranno coordinati da Giov. Battista Giorgi. “Uomo politico di riconosciuta coerenza- si legge nella presentazione dell’opera- protagonista della scena italiana e internazionale, il più popolare segretario del Partito comunista italiano oggi viene ricordato soprattutto per la sua denuncia della questione morale. Tratto distintivo del suo pensiero fu, tuttavia, intendere il comunismo in uno con la democrazia e con la libertà e se ora, al di là della retorica celebrativa, non ci sono più partiti di massa che possano dirsi depositari del suo lascito, è forse ancora più importante tornare a riflettere su questa figura originale di politico e di comunista”. Il secondo libro dal titolo “Enrico Berlinguer. Un’altra idea del mondo. Antologia 1969-1984”  di Paolo Ciofi e Guido Liguori sarà presentato da Salvatore La Penna e gli interventi saranno coordinati ancora una volta da Giov. Battista Giorgi. “Enrico Berlinguer – così nella presentazione  - torna d’attualità, oggi, perché voleva cambiare il mondo. E il valore della sua ricerca e della sua azione è tanto più rilevante perché nel cuore dell’Occidente capitalistico ha posto la questione della costruzione di una civiltà più avanzata, oltre il capitalismo, in cui il socialismo si coniughi con la democrazia e l’uguaglianza con la libertà. Ora viviamo in un’altra epoca, ma i problemi di quel mondo che Berlinguer con la sua lotta voleva cambiare restano. Anzi, per molti versi si sono aggravati. Questa antologia offre i maggiori testi (relazioni, articoli, discorsi, interviste) di Berlinguer nel lungo periodo (1969-1984) in cui si trovò alla guida del Partito comunista italiano. Ripercorrendo attraverso la loro lettura il suo non facile cammino alla guida del Pci in un periodo tra i più drammatici e difficili della nostra storia nazionale, si comprende come chiunque voglia misurarsi in Italia e in Europa con il compito, impervio ma necessario, di cambiare la società, da Berlinguer non possa prescindere. E da lui dovrà riprendere il cammino. Berlinguer era un rivoluzionario, un combattente che non ha mai detto: Arrendiamoci, non c’è nulla da fare, non ha senso parlare di rivoluzione”. Paolo Ciofi, saggista e politico, è presidente di “Futura Umanità. Associazione per la storia e la memoria del Pci”. Impegnato da alcuni anni nella ricerca sui temi delle trasformazioni del lavoro e dei fondamenti di una nuova sinistra unita, ha pubblicato tra l’altro Il lavoro senza rappresentanza (2004, nuova edizione 2011), Viaggio nell’Italia del lavoro (2008) e La bancarotta del capitale e la nuova società (2012). Nel Comitato centrale del Pci dal 1969 al 1986, segretario regionale e della Federazione romana, è stato parlamentare e vicepresidente della Regione Lazio. Guido Liguori, è docente di Storia del pensiero politico presso l’Università della Calabria e presidente della “International Gramsci Society Italia”. È autore tra l’altro dei seguenti libri, tradotti o in corso di traduzione in diverse lingue: Sentieri gramsciani (2006), La morte del Pci (2009), Gramsci conteso. Interpretazioni, dibattiti e polemiche 1922-2012 (2012, prima edizione: 1996) e l’antologia di Palmiro Togliatti Scritti su Gramsci (2013, prima edizione 2001). Ha curato con Pasquale Voza il Dizionario gramsciano 1926-1937 (2009). Sul segretario del Pci ha pubblicato Berlinguer rivoluzionario. Il pensiero politico di un comunista democratico (2014).

di Redazione | 10/12/2014

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2023 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it