We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Gal “Sila Greca”, svolta una conferenza sulla Programmazione comunitaria 2014-2020


di ANTONIO IAPICHINO - Si è svolto presso la Masseria Mazzei il convegno organizzato dal Gal “Sila Greca” sulla Programmazione comunitaria 2014-20 – community led local development. Dopo i saluti del Presidente del Gal organizzatore, Ranieri Filippelli, e dell’ambiente del Comune di Rossano, Rodolfo Alfieri, ha introdotto i lavori il direttore del Gal, Francesco Rizzo. Ha parlato del concetto di Clld, come strumento della partnership pubblico/privata per la progettazione e la gestione degli interventi per lo sviluppo  del territorio, il cui compito di realizzazione sarà poi affidato al Gruppo di Azione Locale che elaborerà il Piano di azione locale.  Ha poi ricordato Il Direttore si è poi soffermato sugli ambiti tematici della nuova programmazione e ha concluso con un resoconto sull’operato del Gal “Sila Greca” 2007/13. Il dott. Franco Gaudio di Inea ha sviscerato i temi della nuova Programmazione comunitaria 2014-20, approfondendo i riferimenti normativi, le risorse finanziarie e le novità e invitando il Gal a pensare a un Pal plurifondo in modo da sfruttare organicamente sia il fondo rurale che il sociale e l’urbano. L’Autorità di Gestione del Dipartimento Agricoltura, Alessandro Zanfino, ha dato conto della scelta dell'Assessore di voler semplificare, a vantaggio dei futuri beneficiari, la fruizione del PSR 14/20, con l'assegnazione esclusiva ai Gal di alcune misure, come quelle relative al turismo, alla salvaguardia e valorizzazione del territorio e al contrasto dello spopolamento. Ha poi espresso l'auspicio che il Psr venga in tempi brevi discusso e approvato dalla Commissione europea a Bruxelles. Dopo gli interventi di Luciano Pugliese, Sindaco di Pietrapaola, Alessandra Mazzei, in rappresentanza di un’azienda di produzione di specialità locali, Franco Mazzei della Cia, Parisio Camodeca di Confagricoltura, Luigi Vulcano di Coldiretti e Giampietro Coppola Presidente di Assogal Calabria, ha concluso i lavori l’Assessore all’Agricoltura Michele Trematerra, il quale ha riferito che a sostegno delle start-up, che spesso soffrono il credito bancario, si prevede nel Psr un apposito fondo e ha sostenuto che il Psr è stato costruito intorno ad un'agricoltura che non deve essere solo business, ma anche valore sociale, ambientale e culturale, che nel Psr si darà spazio anche al raccordo fra agricoltura e scuola da considerarsi come vero motore dello sviluppo.

di Redazione | 30/09/2014

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2023 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it