We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Sezze (Latina) - L’Assessorato ai Servizi sociali ripropone un ciclo di cure termali presso le Terme Pompeo di Ferentino


L’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Sezze, al fine di darne la più ampia diffusione possibile, comunica che dal 1° settembre sono aperte le iscrizioni per partecipare ad un ciclo di cure termali di dodici giorni, presso le Terme Pompeo di Ferentino, rivolto ai cittadini ultrasessantacinquenni. Tale servizio, che rientra nell’ambito della programmazione degli interventi di carattere sociale e di aiuto ai cittadini, sarà organizzato in due turni: dal 14 al 29 ottobre e dal 30 ottobre al 14 novembre. Il programma termale, benché finalizzato alla cura delle diverse patologie, si propone di coniugare l’aspetto sanitario con quello ludico, creando momenti di piacevole aggregazione. Ai partecipanti verranno garantiti i seguenti servizi: trasferimento gratuito mediante autobus da Sezze per Ferentino – Terme Pompeo (e ritorno); ingresso gratuito alle Terme Pompeo; accettazione amministrativa in loco; visita specialistica gratuita circa la patologia oggetto di cure; assistenza medica durante l’intero orario di svolgimento delle cure. Quest’anno, inoltre, verrà attivato anche il servizio di fangoterapia. Possono presentare domanda di partecipazione dal 01 Settembre al 30 Settembre 2014 gli anziani residenti nel Comune di Sezze che alla suddetta data abbiano compiuto 65 anni di età. Le domande, corredate dalla prescrizione delle cure termali, sottoscritta dal medico di famiglia, dalla fotocopia del documento d’identità e del codice fiscale, vanno presentate all’Ufficio Protocollo del Comune di Sezze. “Visto il grande successo dell’iniziativa dello scorso anno – ha dichiarato l’Assessore ai Servizi Sociali Enzo Eramo -  a cui hanno aderito circa 170 ultrasessantacinquenni, e la condivisione da parte della Commissione Consiliare Permanente Servizi Sociali nonché di quei Consiglieri Comunali che hanno dato il loro contributo, siamo riusciti ad intercettare un nuovo finanziamento della Regione Lazio che ci permetterà anche per il 2014 di dare continuità al progetto. L’obiettivo che l’Amministrazione si prefigge è il potenziamento dei servizi attraverso la revisione di quella che è la spesa storica destinata al sociale, insieme alla capacità di reperire nuovi finanziamenti”.  

di Redazione | 14/08/2014

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2023 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it