We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Concluso il corso di preparazione al matrimonio


Si è concluso il corso di preparazione al matrimonio realizzato presso la parrocchia “San Francesco d’Assisi” (nella foto) della frazione Sorrento di Crosia. Il corso, riservato alle coppie prossime alle nozze è stato di carattere territoriale, infatti, ha interessato l’intera Vicaria di Longobucco. L’ultimo incontro si svolto nella Chiesa “Madonna della Pietà” di Crosia, con un ritiro spirituale guidato dal parroco, don Michele Romano. In occasione dell’ultimo appuntamento, inoltre, si è proceduto all’istruttoria e alla documentazione, nonché alle revisione del percorso effettuato dal gruppo dei fidanzati e alla consegna attestati. Durante questo cammino di formazione sono stati diversi gli incontri e i numerosi esperti hanno trattato, volta per volta, diverse tematiche. Durante la prima riunione, don Nicola Alessio ha avuto il compito di curare le iscrizioni e presentare l’intero programma di preparazione al sacramento del matrimonio. Don Pino De Simone ha affrontato il tema Incontrare Cristo nella propria vita e nella chiesa: i sacramenti luoghi dell'incontro con Dio che presuppone la fede. Don Claudio Cipolla ha approfondito l’argomento “Incontrare Cristo nel sacramento del matrimonio: aspetto liturgico – rituale”. Ha parlato dei ministri del sacramento, l'importanza del consenso, i riti esplicativi. Don Agostino De Natale ha esaminato l’aspetto: Incontrare Cristo nel sacramento del matrimonio: aspetto teologico – spirituale”, quindi, le specificità del sacramento e sue finalità.  Don George Viju ha trattato il tema “Vocazione all’amore: il disegno di Dio sul matrimonio e sulla famiglia”. La fede come conoscenza, ascolto e risposta. I coniugi Franco e Immacolata Stella hanno portato la propria testimonianza: “Costruire la famiglia: dalla coppia coniugale alla coppia genitoriale, il figlio come "dono" e relativi risvolti educativi”. In un successivo incontro, invece, i coniugi Stella hanno dato un approccio cristiano all’infertilità: adozione e affidamento. Testimonianza sul senso dell'affido e conoscenza dell’'adozione come possibilità di dare compimento alla propria genitorialità anche quando non si possono avere figli. Don Vincenzo Malizia si è soffermato sull’incontro dell’altro: dall’innamoramento all’amore. Educazione integrale alla scelta decisiva per un dono esterno. Differenza tra innamoramento e amore. “Amare non è un sentimento ma una decisione di vivere pienamente con l'altro”. Don Pompeo Tedesco ha analizzato il Magistero della Chiesa sulla famiglia e sul matrimonio. La dottoressa Dina Scutifero ha fatto conoscere ai corsisti i metodi naturali: il senso della maternità e della paternità responsabile. Contraccezione e contra gestione; il metodo naturale della regolazione della fertilità (metodo Billings). Don Rocco Scorpiniti ha parlato della missione della famiglia nella società e nella Chiesa: umanizzare e cristianizzare.

di Redazione | 29/01/2014

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it