We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cassano Allo Ionio (Cosenza) - Il Centro Polifunzionale delle "Grotte di Sant'Angelo" sarà adibito a Centro Polifunzionale


Il sindaco della Città di Cassano All’Ionio, Gianni Papasso, in missione a Catanzaro presso gli uffici dell’assessorato regionale alla cultura, presieduto dall’assessore Mario Caligiuri, ha proceduto, insieme ad altri colleghi di altre realtà calabresi, alla sottoscrizione della convenzione del PISL “Sybaris Terra d’Incanto: Mare, Cultura e Natura”, riguardante interventi di valorizzazione  dei Parchi culturali della Calabria. Complessivamente, ha riferito il sindaco Papasso, si tratta di un investimento di circa 6 milioni di euro che saranno impegnati per sostenere 12 parchi culturali, tra cui, la valorizzazione delle aree archeologiche della Magna Grecia di Sibari. Per l’ente locale cassanese, quale capofila di un raggruppamento formato da 17 comuni, nell’ambito della linea di intervento che prevede la realizzazione del Parco Culturale della Sibaritide, il progetto accolto è stato finanziato per l’importo di 400 mila euro. Prevede, in particolare, ha riferito il primo cittadino, l'insieme di siti e beni storici, architettonici, religiosi, presenti nell'area e che si rifanno alla cultura e alla tradizione della sibaritide. Le tipologie dei siti culturali che compongono il Parco sono: il patrimonio architettonico, biblioteche, sale espositive, i centri documentazione; laboratori sperimentali per corsi e seminari artistici e tecnico-scientifici e info-point. Il Parco, ha aggiunto il sindaco Papasso, sarà dotato di un sistema di connessione telematica con postazioni collocate presso ognuno dei punti individuati attraverso cui sarà possibile concentrare "virtualmente" in ognuno di questi luoghi l'insieme delle valenze storico-culturali dell'area. Da ciascuno di questi luoghi sarà possibile, infatti, conoscere e visitare gli altri punti del Parco culturale. Al fine di tradurre in realizzazione concreta l'operazione, il comune di Cassano, ha messo a disposizione, quale “cabina di regia” del Parco, l’immobile del Centro Polifunzionale "Grotte di Sant'Angelo", a servizio del complesso carsico paleontologico "Grotte di Sant'Angelo",che sarà adibito a Centro Polifunzionale per la gestione integrata del patrimonio culturale del Parco. Le principali fasi attuative che caratterizzeranno l'operazione, verteranno sul censimento e selezione delle risorse culturali, materiali e immateriali, che andranno a costituire i siti e i beni culturali del Parco: sulla funzionalità dell'immobile che dovrà ospitare il Centro Polifunzionale per la gestione del Parco; sul ripristino e allestimento dei punti individuati da rendere immediatamente fruibili. Sono previsti, inoltre, la messa in opera di cartellonistica; la sistemazione e l’arredo dei luoghi di visita; la realizzazione di laboratori dimostrativi di produzioni artistiche e artigianali; la progettazione e realizzazione di sistemi di catalogazione, di accesso e fruizione, sia diretta che attraverso strumenti multimediali e telematici, al fine di metter in rete i beni culturali. Il sindaco Papasso, in merito, ha espresso parole di ringraziamento all’indirizzo degli assessori regionali Mario Caligiuri e Giacomo Mancini per l’impegno profuso nel portare avanti l’iter dei Pisl, che, ha sottolineato, per quanto riguarda il comune di Cassano e il comprensorio della Sibaritide coinvolto, contribuirà a promuovere la conoscenza e la valorizzazione dell’ingente e prezioso patrimonio dei nostri beni culturali, ai fini di una loro fruizione più ampia.

di Redazione | 08/10/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it