We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - A Mirto, in Via del Sole, spazzatura sparsa lungo la strada


di ANTONIO IAPICHINO - Nella notte fra mercoledì e giovedì, ignoti, nel primo tratto di Via del Sole (zona sottoferrovia) hanno sparso, lungo la carreggiata, diverse buste di spazzatura. Una situazione alquanto spiacevole, esteticamente molto poco bella da vedere e che ha causato, anche, difficoltà alla circolazione stradale. Si tratta, infatti, della strada che da Viale Kennedy conduce verso la chiesa “San Giovanni Battista”, verso il mare e verso la scuola primaria e dell’infanzia “Via del Sole”. Le auto, soprattutto all’ora di punta, incrociando altri veicoli provenienti in direzione opposta, per transitare, sono state costrette a calpestare con gli pneumatici i rifiuti buttati a terra. Sul posto ha effettuato un sopralluogo l’assessore comunale alla vigilanza, Giuseppe Godino, il quale ha immediatamente contattato il comandante della Polizia municipale, Giovanni La Pietra, allo scopo di far mettere in sicurezza la sede stradale. Lo stesso avvocato Godino ha condannato tali gesti, in quanto determinano ulteriori problemi alla già difficile situazione per lo smaltimento dei rifiuti. A mo’ di provocazione qualche cittadino, vicino alla targa che indica il nome della strada, ha affisso un cartello con sopra scritto: “Siamo passati da Via del Sole a Via della spazzatura”. Le difficoltà che i vari comuni del basso Jonio cosentino e della Valle del Trionto stanno avendo in tema di rifiuti viene avvertita fortemente dalla popolazione. C’è, invece, da registrare un netto miglioramento delle condizioni nei quartieri in cui è stata avviata, in via sperimentale, la raccolta differenziata con il sistema “porta a porta”. Anche il resto del paese ne sta beneficiando, in quanto, si sta riducendo la quantità media di rifiuti da portare in discarica. In condizioni ordinarie il Comune di Crosia scarica all’incirca undici tonnellate al giorno. L’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco, Gerardo Aiello, mira a raggiungere, man mano, una copertura capillare del “porta a porta” nell’intero territorio comunale. E’ necessaria, però, ha detto il Primo Cittadino, una concreta collaborazione e il rispetto delle regole da parte di tutti. 

di Redazione | 01/02/2013

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it