We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Magnano In Riviera (Udine) - Domani la presentazione del libro su “Ermacora Zuliani, Mache. Un soldato da ricordare. Tra Grande Guerra, Spagna, Russia e Alpini della Repubblica Sociale Italiana”


Trentasei mesi di studio e ricerca per 205 pagine di testo con decine di foto e documenti autentici. Per raccontare la storia vera, mai scritta, di un grande cittadino di Magnano in Riviera (Udine), Ermacora Zuliani detto “Mache”. A voler “rendere giustizia” alla sua memoria lo storico ed editore Giovanni Aviani Fulvio (e il figlio Guido Aviani Fulvio), letteralmente innamorato di quest’indagine, affidata ad Aldo Mansutti, 87enne majanese residente a Udine. Ora quest’anelito di verità si è trasformato in un libro: “Ermacora Zuliani. Mache. Un soldato da ricordare. Tra Grande Guerra, Spagna, Russia e Alpini della Repubblica Sociale Italiana”.   Il testo, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Magnano in Riviera, sarà presentato giovedì 21 giugno 2012, a Magnano in Riviera, nella Sala polifunzionale, alle 20.30. L’ingresso è libero. Saranno presenti il sindaco, Mauro Steccati, per un indirizzo di saluto e per ringraziare Aviani&Aviani Editori dell’iniziativa; Giovanni e Guido Aviani della stessa casa editrice, per tratteggiare il contenuto della ricerca (per la parte personale e militare di “Mache”); lo psicologo Lucio Costantini, che interverrà in merito al quadro umano di Ermacora; il commendatore Giuseppe Garzoni d’Adorgnano, reggente l’Associazione Reduci Alpini Reggimento Tagliamento, sodalizio che riunisce gli ultimi testimoni, ormai rimasti in meno di 30, tra il FriuliVg e il Veneto.

di Redazione | 20/06/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2023 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it