We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Potenza (Potenza) - Rai, digitale terrestre: incontro a Potenza il 16 maggio


Da lunedì 28 maggio e sino a venerdì 1° giugno è previsto in Basilicata lo spegnimento degli impianti analogici regionali e la successiva accensione di quelli in tecnica digitale (Switch off). Le zone interessate in ordine cronologico,  con una certa elasticità territoriale, saranno: Vulture-Melfese e provincia Potenza; provincia di Matera e Capoluogo; Pollino; Lagonegrese; restante parte della provincia di Potenza e Capoluogo. La televisione digitale terrestre moltiplica il numero di canali a disposizione degli spettatori e assicura una migliore qualità dell’immagine e del suono. La RAI garantisce la ricezione gratuita dei suoi canali (attualmente quindici). In vista del passaggio al Digitale Terrestre la Sede RAI per la Basilicata ha interessato i Sindaci dei Comuni lucani, attraverso l’ANCI Regionale e gli U.R.P. (Uffici Relazioni con il Pubblico) delle Istituzioni territoriali inviando una brochure esplicativa realizzata a cura della Direzione Comunicazione e Relazioni Esterne RAI. Dopo le iniziative già realizzate sul territorio, in collaborazione con RAI WAY  e i servizi andati inonda sulla TGR   Basilicata ,    la Sede RAI  promuove a Potenza per mercoledì 16 maggio, dalle ore 14,00 alle ore 18,00 presso l’Auditorium RAI “A. Bisceglia” (Via dell’Edilizia, 2),   un incontro al quale prenderanno parte, insieme al Direttore di RAI Basilicata, Fausto Taverniti e al Responsabile di Zona RAI WAY  Antonino Scarpati -  alcuni Operatori,  installatori e  tecnici del settore.

di Redazione | 10/05/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it