We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Bari (Bari) - “Festival dell’arte italiana a Mosca” la seconda edizione dal 12 al 14 dicembre


A conferma dell’impegno assunto tra le città di Bari e Mosca, sempre più orientate verso un processo di crescita ed arricchimento comune, la Fondazione Nikolaos ha organizzato la seconda edizione del “Festival dell’arte italiana: suggestioni di Puglia – il Giardino invernale delle Arti a Mosca”. La manifestazione, presentata ieri mattina a Palazzo di Città (nella foto), torna nella città di Mosca dal 12 al 14 dicembre con l’obiettivo di diffondere la conoscenza delle millenarie tradizioni artistiche pugliesi. All’incontro con la stampa sono intervenuti il capo di gabinetto Antonella Rinella, il direttore del comitato operativo Italia-Russia della Fondazione Nikolaos e del festival Rocky Malatesta, il sovrintendente della Fondazione Petruzzelli Giandomenico Vaccari e il direttore dell’Accademia delle Belle arti di Bari Pasquale Bellini. La Fondazione Nikolaos, con il sostegno del Comune di Bari e dell’assessorato regionale al Turismo e la collaborazione con la Fondazione delle Iniziative Sociali e Culturali presieduta dalla moglie del presidente della Federazione russa Svetlana Medvedeva e diretta da Tatiana Shumova, ha predisposto uno straordinario programma, ricco di  emozionanti incontri con artisti pugliesi, pronti a catturare l’attenzione e gli  applausi del pubblico di Mosca. “Continua l’impegno della Fondazione Nikolaos, del Comune di Bari e dell’assessorato regionale al Turismo nel realizzare un evento che, anche se alla seconda edizione, è molto atteso nella capitale moscovita - ha dichiarato il direttore del festival Rocky Malatesta -.  L’anno scorso siamo riusciti ad entrare nei cuori di tantissimi cittadini russi che hanno molto gradito le performance artistiche. Gli eventi che presentiamo in questo Festival sono davvero singolari e sono certo che sapranno offrire oltre al talento artistico, anche un’immagine del nostro territorio frizzante e genuina. Avvertiamo nel corso del nostro cammino la potenza di un sentimento sempre più crescente da parte del popolo russo per la Città di Bari e per l’intero territorio regionale. Del resto, è in grande espansione la presenza di cittadini russi in Puglia e soprattutto si registrano arrivi durante tutto l’anno e non solo nei due mesi dedicati al culto Nicolaiano. Siamo certi di essere sulla buona strada e lo sviluppo delle relazioni bilaterali, anche di natura economica, sono per il nostro lavoro motivo di orgoglio e grande soddisfazione”.

di Redazione | 11/12/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it