We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Campagnano Di Roma (Roma) - Giuseppe Cirò si laurea campione Gt sprint international series


Giuseppe Cirò ce l’ha fatta: è Campione europeo gt sprint international series con la Ferrari F430 del team AF Corse di Amato Ferrari. La conquista del meritatissimo titolo è avvenuta nella giornata dell’altro ieri,  domenica 9 ottobre 2011, presso l’autodromo “Piero Taruffi” di Vallelunga, dove si è disputato l’ultimo GP stagionale del Campionato gt sprint international series. Giuseppe Cirò vittorioso in Gara 1 ed il compagno di squadra Gaetano Ardagna Perez al 2° posto in Gara 2. Un Gran Premio – riferisce testualmente una nota dell’addetto stampa Serafino Caruso - dalle mille emozioni, dal grande batticuore, sia alla vigilia che durante le due gare in programma. Ed alla fine la grande gioia finale. In classifica generale c’era da superare quello che fino a stamattina era il leader del Campionato, Matteo Cressoni. E così è stato. Ma andiamo con ordine e vediamo com’è andata. In mattinata Giuseppe Cirò, dopo aver conquistato la pole position nel pomeriggio di sabato, ha vinto Gara 1 con grande personalità e sicurezza. Nel pomeriggio, invece, Ardagna Perez è riuscito a centrare la seconda posizione, dopo essere partito in pole, con Cressoni al 5° posto. Ed allora, allo sventolio della bandiera a scacchi al box della AF Corse si scatena la festa Ferrari: Giuseppe Cirò e Gaetano Ardagna Perez sono Campioni d’Europa nel GT SPRINT INTERNATIONAL!!! Una giornata memorabile, dunque, quella di Vallelunga per Giuseppe Cirò, che si laurea Campione Europeo GT Sprint International con la Ferrari. Intervistato da Rai Sport, Cirò e Perez hanno così commentato la bellissima vittoria stagionale: “Questa è la vittoria del Gruppo della AF Corse, una vittoria bellissima, meritata. C’abbiamo sempre creduto ed alla fine siamo riusciti a centrare questo bellissimo traguardo. Dopo aver ottenuto la vittoria in Gara 1 ero convinto che anche Gaetano avrebbe fatto bene. Non ho mai avuto dubbi sul fatto di riuscire a conquistare il titolo. Sentivo che ce la potevamo fare ed alla fine ce l’abbiamo fatta”. “Io ringrazio il mio compagno di squadra Giuseppe – ha detto il venezuelano Perez – per i preziosi consigli che mi ha sempre dato. E’ stato sempre molto rassicurante con me ed alla fine siamo riusciti a portare a casa questa bellissima vittoria”.

di Redazione | 11/10/2011

Pubblicità

Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2024 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it