We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Francesca Rennis

Insegnante e giornalista, Francesca Rennis collabora con diverse associazioni interessate a modelli di cittadinanza attiva. Romana di nascita, si è laureata in Filosofia presso l’Università della Calabria e, dopo l’abilitazione all’insegnamento della Filosofia e della Storia, ha cominciato ad insegnare nelle scuole medie superiori, dedicandosi anche al sostegno. Iscritta al corso di laurea specialistica in Progettazione e coordinamento dei servizi educativi e formativi presso l’Università “Carlo Bo” di Urbino, ha aggiunto diversi esami al suo curricolo di laurea, corsi SSIS e master. Ha partecipato alla pubblicazione di diverse collettanee di ricerca filosofica pubblicate da Limina Mentis Editore, della rivista di Storia contemporanea “Sentieri della ricerca”, Edizioni del Centro Studi Piero Ginocchi (n. 19/20) e di Pedagogia con Pellegrini Editore (CS) in M. Borrelli – G. Serio "Educare all'onestà oggi nella famiglia, nella scuola, nelle istituzioni" (Aprile 2011). Parallelamente si è dedicata all’attività giornalistica con alcune testate regionali iscrivendosi all’Ordine dei Giornalisti della Calabria nel 2003. Molti i convegni da lei organizzati e condotti per presentazione di libri e di divulgazione dell’interesse storico-filosofico e pedagogico o per sensibilizzare a problematiche di tipo sociale e contro la violenza. Interessandosi di problemi legati all’integrazione sociale, che l’hanno condotta a realizzare per diversi anni un progetto presso la Casa circondariale di Paola (CS), nel 2011 ha pubblicato per la Pellegrini Editori il testo Nessuno mi chiese mai. L’amore delle donne tra sudditanza ed immaginazione. Attualmente insegna Filosofia e Storia presso il Liceo Scientifico di Roggiano Gravina. Gestisce il proprio sito internet http://con-fusioni.jimdo.com e il proprio canale youtube.it. Come volontaria e referente dell’associazione “Vivi la strada” si è occupata di prevenzione degli incidenti stradali. Da diversi anni guarda con particolare interesse storiografico e didattico ai temi contemporanei legati allo sterminio nazista e a tutte le forme di sopraffazione etnocentrica, organizzando, tra l’altro iniziative per la Giornata della Memoria. E’ iscritta al Master “Didattica della Shoah” dell’Università Roma Tre ed è impegnata come volontaria nelle attività del “Punto luce” Scalea, organizzato dall’associazione “Gianfrancesco Serio, dove è referente dell’iniziativa “Lettura creativa”. Nel gennaio 2016 ha pubblicato il testo di poesie Ascoltate i miei figli. Un raggio di sole nell’impossibile, Ed. The writer srl, Cosenza.

10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia Thun Rossano bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it