We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Istituto comprensivo, il saluto di indirizzo della neo dirigente Donnici


<<In un discorso augurale e d’insediamento e saluti, il rischio scontato è la tensione verso l’ovvio, il retorico, il richiamo effettato. Niente di tutto questo. Parlo invece a voi con le parole del cuore, dell’immediatezza e del senso di appartenenza a questa comunità. La scuola è stata la mia vita e continua a esserlo, con altra veste professionale, ma con quella stessa ricerca di un nuovo umanesimo all’interno di una società “liquida” e globalizzata>>. Esordisce in questi termini il neo dirigente dell’istituto comprensivo Crosia Mirto, Rachele Donnici (foto), nel suo indirizzo di saluto rivolto al personale della scuola, agli alunni e ai genitori. Ella con forza sostiene che <<la scuola è vita, è territorio, è cultura, è identità>>. E commenta. <<Alle tante sedi prestigiose che avrei potuto scegliere ho preferito questa: qui sono le mie radici; qui il mio “villaggio vivente nella memoria”; qui la mia storia umana e professionale, personale e sociale. Ringrazio questa meravigliosa comunità professionale che mi ha accolto con affetto antico e con aspettativa autentica e moderna di “magnifiche sorti e progressive”>>. La dirigente Donnici sogna una scuola in grado di <<speculare a questo contesto antropologico: ospitale contro ogni differenza e iniquità, protesa all’inclusione, al protagonismo culturale e al successo formativo di tutti e di ciascuno. Dove la tradizione e il glocal sia connessa all’innovazione ed al global; dove la formazione di una persona sia piena e formi il cittadino critico e competente, secondo autonomia, responsabilità, senso del dovere>>. Dunque, con il contributo unitario <<di operatori scolastici, famiglie, soggetti privati che condividano il nostro progetto, la nostra mission e pubblici secondo sinergia e sussidiarietà.  Dove l’ultimo trova parola e cittadinanza, perché>>. D’altronde l’Europa, ormai, <<ci chiede l’apprendimento che duri tutta la vita: fin da piccoli bisogna inculcare negli allievi l’amore della conoscenza e della regola: una rotta fausta che solo una comunità sana educante e autoeducante può indurre>>.

di Redazione | 06/10/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it