We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - La scrittrice Assunta Scorpiniti ha dialogato con gli studenti della scuola media


Ancora un’importante azione formativa presso la scuola media dell’Istituto comprensivo cittadino. Un incontro della scrittrice Assunta Scorpiniti e della pittrice (docente della stessa scuola), Concetta Russo con gli alunni di alcune classi della scuola secondaria di primo grado Crosia Mirto, diretto da Pina De Martino. Agli studenti è stata offerta l’occasione di incontrare la scrittrice calabrese, che molto volentieri si è prestata a una conversazione sui temi delle sue opere (identità, migrazioni, donne e cultura del lavoro) e a rispondere a numerose domande sul suo percorso nella scrittura e nel racconto della Calabria; da parte loro gli studenti hanno mostrato entusiasmo e grande curiosità per  l’esperienza che, hanno detto, sono intenzionati a ripetere. Ai ragazzi è stato presentato il racconto “La magàra di Petilia” un lavoro che  segue il filone delle storie mediterranee della stessa Assunta Scorpiniti, presenti, tra l’altro, nel volume “Sulle onde della luna. Donne di mare, storie di pesca”. Ambientato in una comunità della Calabria ionica, dove vive un giovane pescatore vittima di un influsso malefico scatenato da una donna respinta; il ricorso alle pratiche magiche di un’affascinante magàra, giunta dalle colline crotonesi, sarà determinante per la sua salvezza e la conquista della felicità con la giovane innamorata. La vicenda, attinta dall’autrice alla fonte della memoria e ricostruita con un’accurata ricerca antropologica, è stata reinterpretata dall’artista Concetta Russo con un’intensa trasposizione pittorica,  in cui le figure delle donne protagoniste appaiono avvolte in un’atmosfera carica di  mistero e sensualità, prodotta dallo stile originale, caratterizzato dai tratti dinamici, dai movimenti sinuosi, da uno studio attento della femminilità e dei colori. Presenti all’momento di interazione e confronto con gli studenti anche i docenti Maria Luisa Iapichino, Gabriele Palermo e la vice preside Anna Parrotta. Arte e scrittura, per un racconto della Calabria misteriosa, abitata da storie di donne. Questo, il risultato dell’incontro tra la scrittrice Assunta Scorpiniti e la pittrice Concetta Russo con la partecipazione attiva degli studenti crosimirtesi. 

di Redazione | 12/02/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it