We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Scuola, da lunedì riprenderà il servizio mensa


 Buone notizie in termini di servizi. A partire da dopodomani (lunedì 10 novembre), ripartiranno le mense scolastiche. Un’innovazione importante per i piccoli utenti, ma anche per le rispettive famiglie. Dal Palazzo di Città i referenti dell’esecutivo comunale, guidato dal sindaco Antonio Russo, fanno sapere che <<nella convenzione con la nuova società che gestisce l’attività è stato privilegiato l’utilizzo degli alimenti di qualità e a chilometro zero. Sono assicurate costanti ispezioni degli uffici Asp e comunali all’interno delle cucine>>. Per quanto attiene i criteri di accesso ai ticket, sono state stabilite agevolazioni per chi ha più figli che usufruiscono del suddetto servizio. <<Pur in un momento di crisi economica da parte dell’Ente>>, ha evidenziato l’Assessore alle Politiche sociali, Teresa Aiello, <<abbiamo voluto privilegiare le famiglie, alleggerendo il peso fiscale. La nostra ambizione>>, ha aggiunto, <<è quella di riuscire, magari in un prossimo futuro, non solo a garantire i servizi, ma a poterli erogare in maniera del tutto gratuita>>. A giudizio dell’amministratrice locale questa è <<un’impresa ardua ma non impossibile. Ci impegneremo a intercettare gli eventuali finanziamenti  per poter andare, sempre di più, incontro ai disagi delle famiglie e dei cittadini, soprattutto più indigenti, che risentono maggiormente, della grave crisi che il nostro Paese sta attraversando>>. L’assessore alla Pubblica istruzione, Graziella Guido, ha riferito che   dall’azienda di refezione che si è aggiudicata la gara si è preteso che <<l’utilizzo di prodotti locali e di qualità. Su questo l’Amministrazione comunale sarà estremamente attenta. Sono stati allertati gli uffici dell’Asp per avviare costanti ispezioni. Non solo. Insieme a un comitato di genitori, effettueremo nelle cucine e nei refettori continui controlli e visite, per poter garantire costantemente la massima eccellenza e funzionalità del servizio>>. Per quanto attiene i costi da parte dell’utenza, lo scorso mese di settembre la Giunta comunale ha deliberato apposite tariffe, vale a dire, per il primo figlio fruitore del servizio 1,50euro a buono pasto; secondo figlio fruitore del servizio 1,05 euro a buono pasto; dal terzo figlio in poi 0,75euro a buono pasto. 

di Redazione | 08/11/2014

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it