We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - La commissione continuità scuola primaria-media ha pianificato varie azioni in favore degli alunni


E’ tornata a riunirsi la “Commissione continuità” della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado. Due gradi di scuola appartenenti all’Istituto comprensivo cittadino di Crosia Mirto. Nel corso della riunione, che ha avuto luogo presso la sala riunioni della scuola media “Vincenzo Padula”, in Viale della Scienza di Mirto, hanno partecipato attivamente sia i docenti che il dirigente scolastico, Pina De Martino. Durante l’incontro sono state definite e progettate varie attività di continuità per le classi ponte (quinte della scuola primaria e prima della scuola media). Fra le varie idee lanciate, la commissione ha deciso di effettuare degli incontri: i docenti della scuola media si recheranno nelle quinte classi della primaria per iniziare a conoscere gli alunni e per far capire a questi ultimi la strutturazione della scuola secondaria di primo grado. In un secondo momento, invece, saranno gli insegnanti e gli allievi delle quinte classi della scuola primaria a recarsi presso la scuola media in modo da consentire agli scolari di cominciare a prendere dimestichezza con questa nuova istituzione scolastica che dovranno frequentare quotidianamente a partire dal prossimo mese di settembre. Una vera e propria opportunità, dunque, che viene offerta agli alunni che si apprestano a concludere un ciclo scolastico e a iniziarne un altro, evitando di essere catapultati in maniera netta verso il nuovo.

di Redazione | 21/01/2014

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it