We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Nel circolo culturale si è discusso dell'"armonia del caos"


Si è svolto presso il Circolo culturale di Mirto, un incontro – dibattito sul tema: “L’armonia del caos: la natura è ordine o disordine?”. Iniziativa organizzata dal circolo, in collaborazione con i licei scientifici di Rossano e Cariati. Dopo la presentazione curata dal presidente del sodalizio organizzatore, ing. Francesco Rizzo (nella foto), sono intervenuti il prof. Domenico Liguori, docente di Fisica presso il Liceo Scientifico di Cariati e il prof. Peppino Sapia, docente di fisica presso l’Università della Calabria. Dopo le due avvincenti relazioni, il professor Sapia ha appassionato la platea, attraverso interessanti dimostrazioni pratiche su “Caos e fulmini a portata di mano: esperimenti con la bobina di Tesla”. Si tratta di un un dispositivo elettrico a trasformatore risonante costruito da Nikola Tesla. È in grado di generare veri e propri fulmini, del tutto simili a quelli di origine atmosferica, anche se di entità ridotta. Tesla usò queste bobine per condurre innovativi esperimenti su luce elettrica, fluorescenza, raggi X, fenomeni di corrente alternata ad alta frequenza, elettroterapia, trasmissione di segnali elettrici e di energia elettrica senza fili. Hanno arricchito la serata alcuni contributi delle classi 2A e 2C del Liceo scientifico di Cariati. Durante la manifestazione il maestro Serafino Madeo ha offerto un omaggio musicale al pianoforte.  Antonio Iapichino

di Redazione | 31/05/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno IonioNotizie per la tua pubblicità Affittasi garage Via Meucci Mirto Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2020 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it