We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - L’Istituto omnicomprensivo sigla accordo Agenzia delle Entrate. La preside D’Amico: diffondere fra i giovani la cultura della legalità fiscale


di ANTONIO IAPICHINO - L’Istituto Omnicomprensivo (Scuola media statale e Ipssct) di Crosia Mirto e l’Agenzia delle Entrate, direzione provinciale di  Cosenza, rappresentati rispettivamente dal dirigente scolastico  Patrizia D’Amico e dal Direttore dell’Ufficio territoriale di Rossano, Luigi Passavanti hanno siglato un protocollo d’intesa. I rappresentanti delle due istituzioni hanno concordato che l’Agenzia delle Entrate si impegna, nel corso dell’anno scolastico 2011/2012, a effettuare per le classi terze della scuola media e per le classi quarte e quinte dell’Ipssct, attività di informazione finalizzate alla diffusione della cultura della legalità fiscale, che si svolgeranno presso la suddetta struttura scolastica o presso l’ufficio dell’Amministrazione finanziaria. L’attività  informativa consisterà nell’illustrazione dell’organizzazione e dei compiti dell’Agenzia delle Entrate, dei servizi resi ai contribuenti e dell’attività di contrasto all’evasione. L’interessante accordo è avvenuto anche in riferimento al protocollo d’intesa del 2010 tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e l’Agenzia delle Entrate, per le medesime finalità succitate. In realtà c’è da sottolineare che il Miur, fra l’altro, favorisce le autonomie scolastiche e la loro interazione con le autonomie locali, i settori economici e produttivi, gli enti pubblici e le associazioni del territorio per la definizione e la realizzazione di un piano formativo integrato, rispondente ai bisogni dell’utenza e alle vocazioni locali; promuove nelle scuole interventi di supporto all’educazione alla legalità e alla convivenza civile, al fine di favorire negli studenti la costruzione dell’identità personale e  la consapevolezza di essere titolari di diritti e di doveri in una comunità sociale e civile dove il valore della solidarietà trova espressione anche nelle forme di contribuzione partecipata, coattiva e volontaria. Dal canto suo, l’Agenzia delle Entrate promuove la formazione della coscienza civica dei cittadini stimolando in essi la consapevolezza che il sistema della contribuzione rappresenta uno strumento insostituibile di equità sociale posto a base del funzionamento della cosa pubblica; sostiene iniziative volte a promuovere l’utilizzo delle nuove tecnologie, quale efficace strumento di semplificazione della comunicazione tra cittadino e Pubblica amministrazione e delle modalità di adempimento degli obblighi fiscali.

di Redazione | 09/03/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it