We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Ieri e oggi chiusa la scuola media per l’installazione delle nuove caldaie dell’impianto di riscaldamento


di ANTONIO IAPICHINO - Chiusa per due giorni (ieri, venerdì 9, e oggi, sabato 10 dicembre) la scuola media statale “Vincenzo Padula” di Crosia Mirto. Lo ha stabilito il sindaco della cittadina ionica, Gerardo Aiello, attraverso un’apposita ordinanza. La decisione è stata presa per consentire i lavori di posa in opera delle nuove caldaie dell’impianto di riscaldamento nell’edificio situato in viale della Scienza di Mirto. Il primo cittadino ha optato per la chiusura della scuola onde evitare gli oggettivi disagi alla popolazione scolastica e ai fini della sicurezza pubblica. Il sindaco, nell’ordinanza mette in risalto che i giorni di chiusura saranno recuperati nel corso dell’anno con iniziative di flessibilità adottate dal dirigente scolastico. Attraverso questi lavori si risolverà il problema del riscaldamento della scuola media. A causa del mancato funzionamento dell’impianto, in questa scuola ancora non erano stati accesi i termosifoni, con tutti i disagi che ne derivano. Per fortuna in questi giorni il tempo è stato clemente, evitando, quindi, agli alunni e a tutto il personale della scuola di avvertire tanto freddo. Come si ricorderà nei giorni scorsi decine di genitori si sono recati presso la delegazione municipale di Mirto, per manifestare al sindaco e all’assessore alla Pubblica istruzione, Natalino Loria, le difficoltà che quotidianamente vivevano i propri figli all’interno dell’edificio scolastico, a causa, appunto, del mancato funzionamento dell’impianto di riscaldamento. In occasione dell’incontro dei genitori con gli amministratori locali il presidente del Comitato genitori della scuola media, Quintino De Luca, ha sollecitato il sindaco a <<muoversi in maniera celere per la risoluzione del problema>>. Il primo cittadino, Aiello, nella stessa occasione, ha evidenziato che le difficoltà economiche del Comune di Crosia, nei mesi scorsi non hanno consentito di poter contare su una cifra disponibile per affrontare la questione. Inoltre, ha spiegato che a differenza delle altre scuole, per la scuola media si è presentata una difficoltà oggettiva caratterizzata  dalla tipologia delle caldaie, non facilmente reperibili e che la ditta incaricata avrebbe risolto al più presto. Lo stesso sindaco in quell’occasione ha garantito ai genitori che si sarebbe adoperato da subito per la risoluzione del problema. Cosi è stato. Il sindaco Aiello ha mantenuto la parola. Nei prossimi giorni, anzi, quasi certamente lunedì, quando i ragazzi riprenderanno le lezioni, partiranno, gli impianti riscaldamento.

di Redazione | 10/12/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it