We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Disabilità dello sviluppo, 25 e 26 novembre, esperti a confronto


Disabilità dello sviluppo, favorire l’apprendimento e l’integrazione di tutti i bambini, in condizione di benessere. L’associazione I figli della luna organizza il primo seminario di formazione sul metodo cooperative learning, diretto a tutti coloro che operano ed interagiscono con i ragazzi disabili. Il convegno si terrà venerdì 25 novembre dalle ore 9.00 alle ore 18.30 e sabato 26 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 nella Sala Rossa di Palazzo San Bernardino.   L’evento, patrocinato dal Comune, è organizzato in collaborazione con il Gruppo Cooperative Learning CSI-Università degli studi di Verona e dall’IRCCS San Raffaele Pisana.   Nella mattinata di venerdì 25 novembre, sono previste le relazioni della Dott.ssa Stefania Lamberti su “Cooperative learning nella scuola per favorire gli apprendimenti in condizione di benessere” e della Dott.ssa Ivana Tacchella su “Cooperative learning ed esperienze di integrazione scolastica per bambini con disabilità dello sviluppo”.   Nel pomeriggio, sono programmati gli interventi del Prof. Giorgio Albertini su “Disabilità dello sviluppo e cooperative learning: fondamenti neuro scientifici” e  della Dott.ssa Paola Baccetti su “Informatica e strumenti compensativi ed aumentativi e cooperative learning”.   Sabato 26, dalle 9.00 alle 13 si svolgerà il laboratorio pratico per l’utilizzo dei principali strumenti compensativi aumentativi.

di Redazione | 09/11/2011

Pubblicità

cinema teatro sanmarco rossano vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile Il libro...mio amico 2017


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2018 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it