We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Ampia intesa fra l’Istituto omnicomprensivo e la comunità sociale. La preside D’Amico: “Fondamentale il ruolo dei genitori”


di ANTONIO IAPICHINO - Prosegue l’azione dinamica del nuovo dirigente scolastico dell’Istituto omnicomprensivo di Mirto Crosia, Patrizia D’Amico, verso una sempre maggiore interazione dell’istituzione scolastica con la comunità sociale in cui opera. A tale scopo la preside D’Amico ha organizzato un altro incontro con i rappresentanti istituzionali, della chiesa, associazioni, liberi professionisti, forze dell’ordine, che esercitano le proprie attività nel territorio comunale di Crosia. Queste riunioni hanno un duplice scopo: elaborare il Pof, Piano dell’offerta formativa, e avere un contatto costante con il territorio in cui la scuola opera quotidianamente. Nell’introdurre e coordinare i lavori la dottoressa D’Amico ha fatto notare che il Pof non è rigido, ma flessibile, quindi può subire variazioni  in base alle esigenze dell’utenza. Ha riferito varie proposte che si potrebbero attuare nel corso dell’anno scolastico, fra cui la possibilità di una Giornata per la pulizia delle aule. <<Prima di pensare all’esterno>>, ha detto la preside D’Amico, <<è necessario partire dall’interno. Anche per far valorizzare ai ragazzi tutto ciò di cui usufruiscono ogni giorno>>. Inoltre, nel mettere in risalto il bisogno oggettivo di una concreta azione sinergica con le famiglie degli alunni, ha sottolineato che i genitori dovranno avere un ruolo fondamentale nella scuola, per la formazione e l’educazione degli alunni. I rappresentanti del Comitato genitori della scuola media, Quintino De Luca e Marcello Moretto, hanno ribadito la massima collaborazione di questa componente. Per di più hanno proposto di effettuare assemblee sistematiche con i vari rappresentanti di classe in modo da creare un raccordo sulle varie problematiche. La professoressa Serafina Benevento, ha presentato le proposte delle attività da svolgere nell’Istituto professionale. Tante attività curriculari ed extracurriculari. Sono state individuate varie iniziative, fra cui l’accoglienza delle prime classi, ma anche l’orientamento, l’educazione stradale, la prevenzione contro la dispersione scolastica e tante altre. Le professoresse Ornella Campana e Gina Falco hanno fatto notare che da quest’anno è attivo il corso per grafico pubblicitario. La professoressa Mannina Fontana, invece, ha riportato le attività che si è pensato di realizzare nella scuola media, prendendo spunto dai suggerimenti dei singoli consigli di classe e dal primo incontro con i rappresentanti del territorio. Ha citato tante iniziative, come ad esempio, far conoscere ai ragazzi i vecchi mestieri, con il coinvolgimento dei nonni, ma anche attività per il Natale e numerosi altri progetti. Nell’illustrare le attività, si sono succeduto vari interventi: hanno contribuito ad arricchire la discussione i docenti Giuseppe Forciniti, Antonio Madeo e Francensco Frangione. Le rappresentanti della scuola primaria, Anna Parrotta e Angela Marino, hanno fatto notare la necessità di inculcare fra gli alunni “il rispetto delle regole”, per questo motivo si sta pensando a un apposito progetto di continuità per i ragazzi di quinta della scuola primaria e quelli di prima media. Suor Luisa Pacifico, su questo argomento, ha sottolineato che bisogna far capire ai ragazzi che rispettare le regole significa vivere meglio nella società. L’agente di polizia municipale, Valentino Pignataro ha comunicato la disponibilità del Comando dei Vigili a collaborare con la scuola.

di Redazione | 22/10/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it