We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Castrolibero (Cosenza) - “L’INTERVENTO” Manovra, oggi anche il sindaco Greco sarà a Roma per aderire alla protesta dell’Anci


<<Oggi i sindaci vivono in uno stato di profondo disagio, le ultime manovre finanziarie e, a quanto pare, anche quelle che verranno nel futuro prossimo, non fanno altro che affossare gli enti locali lasciandoli preda di un patto di stabilità sempre più stringente e di tagli lineari che poco tengono conto delle realtà territoriali. L’autonomia degli enti locali, slogan sempre verde del leghismo nordista, avrebbe dovuto concretizzarsi alla luce di un federalismo tanto proclamato ma del quale l’unica conseguenza tangibile è stata una scure di tagli che limitano fortemente le possibilità dei Comuni. Per queste motivazioni oggi sarò a Roma e aderirò alla protesta indetta dall’ANCI, consegnerò al Prefetto e al Ministro dell’Interno le deleghe in materia di anagrafe e stato civile tenendo chiusi, nella giornata di oggi, i relativi uffici. E’ necessario mettere a fuoco come le scelte prese a livello di governo centrale possano compromettere i servizi essenziali dei cittadini. I tagli ed il patto di stabilità bloccano ogni opportunità di migliorare il territorio, hanno strangolato le imprese comportando così una contrazione della crescita che renderà sempre più povere le famiglie italiane.  La recente manovra economica, seppur necessaria data la crisi finanziaria che sta investendo il nostro Paese, non ha tenuto conto delle esigenze degli enti locali e non prevede nessuna soluzione per invertire il trend di crescita zero del nostro Paese. Ogni anno che passa i Comuni portano soldi alle casse dello stato per un totale di 3 miliardi di euro, fondi che evidentemente sono stati sprecati dallo Stato e che hanno costretto i sindaci all’aumento delle tasse degli enti locali e alla riduzione di alcuni servizi essenziali per i cittadini. Quella di oggi non sarà la protesta della “casta” ma di chi lavora e lotta affinché i Comuni riacquisiscano la loro dignità, affinché i cittadini possano tornare ad essere protagonisti in un territorio le cui istituzioni tengano in considerazione bisogni ed esigenze, affinché un Comune con i conti in regola possa programmare e investire senza vivere con il terrore dell’arrivo di nuovi tagli senza alcun preavviso, senza alcuna, quantomeno apparente, logica di crescita>>. Orlandino Greco - Sindaco di Castrolibero

di Redazione | 15/09/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it