We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Domani è la Giornata Mondiale del Teatro


È stata istituita in Austria nel 1961 dall’Istituto Internazionale del teatro. L’Italia vi aderisce per la prima volta quest’anno. È la Giornata Mondiale del Teatro, che si celebra domani 27 marzo. All’attrice britannica Judith Olivia Dench, - riferisce una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Cosenza - è stato affidato il messaggio per questa giornata: «Il Teatro è una sorgente di divertimento e di ispirazione e possiede la capacità di unire tutte le popolazioni e le culture del mondo. È oltremodo importante perché ci offre la possibilità di educare e di informare. (…) ma ogni giorno dovrebbe essere considerato, in differenti maniere, come una giornata del teatro, perché abbiamo la responsabilità di perpetuare questa tradizione (…), senza la quale non potremmo esistere». Antonello Antonante, Direttore Artistico del teatro Rendano, pensa ad un’altra ricorrenza “che per noi teatranti italiani ha un senso”, la Giornata nazionale del teatro, quel 30 ottobre ormai istituzionalizzato da tempo, che è anche il giorno in cui il Teatro perse Eduardo De Filippo. “Quella è una giornata che davvero sentiamo perché, tra l’altro, nasce dalla base del teatro. Ciò non toglie che qualunque iniziativa che accenda i riflettori sul Teatro è sempre meritevole della nostra attenzione, anche se allo stato attuale i riflettori illuminano una situazione allarmante: FUS martoriato, Stabili in crisi, Fondazioni in svendita”. È molto lucida la riflessione di Antonante che, tra l’altro, non è lontana da quanto sulle cronache nazionali viene riferito in termini di commenti alla Giornata da parte di molti addetti ai lavori. La Città di Cosenza è comunque presente in questa Giornata Mondiale del Teatro, che cade a pochi giorni dalla chiusura della Stagione di Prosa, offrendo il teatro Rendano, per l’intera giornata di domani, ad una particolare visita guidata, che va oltre le canoniche informazioni sulla struttura. Una sorta di percorso emozionale all’interno del nostro teatro storico che conduca soprattutto i giovani – ai quali va un particolare invito a vivere questa esperienza – a comprendere che davvero senza questa tradizione potremmo esistere.  

di Redazione | 26/03/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it