We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Altomonte (Cosenza) - Di…Vino jazz, Mr. blues apre l’VIII edizione. Mercoledì l’esordio con Reidar Larsen e il trio Amanita


Sarà Reidar Larsen cantante e pianista blues di Oslo, meglio conosciuto come  ”Mr. Blues”, ad aprire l’VIII edizione del “Di…Vino Jazz” di Altomonte. L’esordio mercoledì 7 settembre, alle ore 21, nella Piazza della Cattedrale con il primo concerto in cartellone. “L’ottava edizione del Di…vino jazz vuole rendere omaggio alla “Devil music”: all’uso del corpo sonoro nel jazz e nel blues - spiega il direttore artistico della rassegna Francesco Gallavotti – apriremo, dunque, il festival con Reidar Larsen 8nella foto) , una voce ed uno stile vicini alle radici di New Orleans - e aggiunge - quest’anno daremo spazio alla jam session. Alla fine dei concerti, i nostri prestigiosi artisti tra un bicchiere di vino e un buon piatto calabrese si diletteranno in improvvisazioni”. La performance di Larsen sarà preceduta dal sorprendente trio calabrese Amanita che presenterà il suo ultimo cd “Gente al Sud”. Il jazz trio è composto da Carlo Cimino (contrabbasso), Raul Gagliardi (chitarra) e Maurizio Mirabelli (batteria).   Reidar Larsen è nato ad Oslo nel 1955, cresce ascoltando la musica dei grandi interpreti del blues inglese degli anni 60, The Animals,  John Mayall’s Bluesbreakers,  Fleetwood Mac. Molti di questi album erano supervisionati dal leggendario produttore inglese Mike Vernon che produsse anche il suo secondo lavoro “Red, white&Blues”. Il suo pianismo risente della lezione dei grandi pianisti blues come Otis Spann, Champion Jack Dupree, Memphis Slim e Professor Longhair. Molto rispettato come musicista nel suo paese d’origine, Reidar è spesso in tour con musicisti del calibro di Lowell Fulson e Peter Green; oltre alla partecipazione come ospite in lavori di altri artisti come le 4 tracce registrate per l’ultimo Luisiana Red. Nel 2006 ha creato una sua propria etichetta la Blue Fingers, e la prima realizzazione è stato l’ottimo CD “Crossing” con il chitarrista Roy Rogers. Nel 2009 l’album “Kom in te oss” ha vinto il premio Spellmann quale miglior album di blues; questo premio in Norvegia equivale al Grammy Award. Ha inciso 12 album (con 3 gold awards) e costruito un solido repertorio di materiale originale con l’amico di lunga data Tony Burton.   Il Trio Amanita è nato nel 2009 ma la storia personale dei tre musicisti si interseca con quella di altre formazioni precedenti, alcune delle quali ancora in attività. Gli Amanita portano alto il loro vessillo stilistico, ma l’operazione che compiono si estende ad altri generi musicali che rielaborano e codificano nelle coordinate jazzistiche.   Un’ottava edizione ricca di novità per Di…Vino Jazz 2011. Un evento che si svolgerà, ad Altomonte, dal 7 settembre all’11 settembre. Concerti rigorosamente a ingresso gratuito. Rassegna che indaga l’affascinante mondo del jazz, all’insegna della commistione di stili e culture nella musica sotto la guida del direttore artistico Francesco Gallavotti. Concerti a ingresso gratuito, buona musica e buon vino  questo il connubio perfetto che proporrà anche quest’anno il cartellone di Di…Vino jazz. Per il pubblico torna, inoltre, “Cucina in piazza”: serate gastronomiche a tema a base di piatti e pregiati vini locali che si svolgeranno nella suggestiva Piazza della Cattedrale prima e dopo i concerti. In una perfetta armonia di sensazioni sonore e sensoriali alla ricerca del “Suono del Gusto”.

di Redazione | 05/09/2011

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it