We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Longobucco (Cosenza) - Un successo il concorso canoro "La musica nel cuore Longobucco"


di FRANCESCO MADEO- Davanti d un pubblico numeroso che ha gremito la Piazza Matteotti, all’ombra dell’antica Torre Campanaria, si è svolta nell’ambito delle manifestazioni per l’Estate longobucchese,  il 1° concorso canoro, riservato ai giovani artisti, promosso dall'associazione musicale “La Musica nel Cuore Longobucco” con la collaborazione del comune di Longobucco, il Centro Studi Musicale Giuseppe Verdi di Rossano, la Pro-Loco Longobucchese, l'associazione culturale Anima Longobucchese, l’associazione musicale Notte di Note di Altomonte e il Festival Pino Piraino. Dallo scorso 8 giugno è iniziata la collaborazione tra l'Associazione Musicale e Culturale la “Musica nel cuore di Longobucco” e il “Festival Pino Piraino” di Terranova da Sibari. I presidenti delle due associazioni musicali, Giovanni Ferraro e Mena Deluca, hanno affermano la necessita' di “allargare sempre di piu' gli orizzonti e di creare nuove collaborazioni per far si che l'unica ad avere spazio sia solo la musica e la cultura”.  Gli artisti in gara sono stati suddivisi in categorie in base all'età, una commissione appositamente costituita, ha selezionato per ogni categoria i primi tre classificati. Quindici i conconcorrenti provenienti da varie regioni d’Italia, A prevalere nella categoria dei piccoli talenti tre ragazze tutte provenienti dalla provincia di Lecce: Valeria Mineba di 12 anni di Galatone , prima classificata e vera trionfatrice della serata con il brano Tu si na cosa grende pe me, versione di Renato Zero.  Poi Azzurra Bottazzo di 13 anni di Nardò e Morgana Serafino di Nardò, 11 anni.  Le altre partecipanti: Greta De vico anni, 10 anni di Mirto-Crosia, Eugenio Mannarino di 7 annidiAmantea  Adriana Iorfida di 10 anni e Federica Giuda di anni 10 di Crotone. Per la categoria nuovi talenti ha trionfato Francesco Perri di Castrovillari, anni 25, con il brano “Dove il mondo non c'è più” di Francesco Renga. Seconda classificata la brava  Chiara Palermo di Mirto-Crosia di 24 anni, con il “Mare del Silenzio” di Massimo Ranieri.  Terza Maria Grazia De Rose di 14 anni di Altomonte con “Je Suis Malade di Lara Fabian”. Premio della Critica ad Emilio Ruperto di anni 24 di Mirto Crosia che ha composto cantato il brano “Voglia di volare”.  Premio muovi talenti a Natalia Flotta  14 anni di Longobucco e Francesca Gulluscio  15 anni entrambe di Longobucco. Altri partecipanti: Nunzia Pignataro 18 anni di Corigliano Calabro e Vincenzo Pentimalli 25 anni di Castrovillari.  All'interno della manifestazione è stata presentata la sfilata di abiti  hatelier Caterina Forciniti, abiti di alta moda e sposa interamente tessuti al telaio tradiziomale Longobucchese. Ospite d'onore della serata Pier francesco Madeo giovane cantautore di Longobucco. La serata è stata presentata da Mena De Luca, presidente dell’associazione Musicale La Musica nel Cuore Longobucco.

di Francesco Madeo | 23/08/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it