We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Spezzano Della Sila (Cosenza) - Prosegue il programma di Transumanze Silafestival


Dopo lo straordinario successo delle prime giornate, tutte dedicate al mondo dei cavalli con il 33° Concorso Ippico Nazionale A* di Salto Ostacoli e le esibizioni dei “Peperoncini del Centro Equestre Rendese” in sella ai pony, Transumanze- Sila Festival, la grande kermesse  che per volontà della Provincia e del suo Presidente Mario Oliverio rende protagonista l’altopiano, si sposta da Camigliatello a Lorica. Nella giornata di  oggi, lunedì 22 agosto due, gli  appuntamenti che non mancheranno di attrarre: la Corsa dei Laghi e Vaghe Stelle della Sila. Il primo, è un evento organizzato dalla Provincia con la collaborazione tecnica  dell’ASD Cosenza K2. Si tratta di una gara podistica di otto chilometri inserita anche quest’anno, come quello passato,  nel calendario regionale della Federazione Italiana di Atletica Leggera. Il percorso si snoderà lungo il tratto di strada che costeggia il lago Arvo e la strada nazionale 108 bis per Lorica,  per un totale di 2 Km da percorrere 4 volte. Attesi allo start Maurizio Leone, Campione Italiano di Corsa Campestre 2005 e Azzurro di Atletica Leggera ed  i più promettenti corridori dell’atletica calabrese, quali il lametino Antonio Guzzi,  il cosentino Marco Barbusco. Tra i partecipanti anche i tanti master calabresi tesserati per le società più titolate della regione, tra cui spicca l’Hobby Marathon Catanzaro più volte campione d’Italia sulla distanza dei 21Km; la Libertas Lamezia; la Marathon Cosenza; la Violetta Club e la Crisal Soverato. Il ritrovo degli atleti è previsto nello spiazzo antistante il lago Arvo, alle 16,00. Info su cs361@fidal.it   A seguire, nella serata, dalle 22,30, con punto di ritrovo sul lago Arvo, Vaghe Stelle della Sila. L’iniziativa è rivolta a chiunque abbia alzato lo sguardo al cielo, chiedendosi della sua natura misteriosa, ed a coloro che non hanno modo di approfondirne gli aspetti. Conoscenza del cielo nei suoi molteplici aspetti, osservazione sia ad occhio nudo che mediante l’uso di idonea strumentazione ottica, saranno al centro delle bella iniziativa curata dal Gruppo Astrofilo Menkalinan. Si comincerà con la lettura del cielo, coordinata da un narratore che, guidando lo sguardo dei partecipanti con un fascio laser visibile a notevole distanza, descriverà le costellazioni ed i miti (in particolare quelli inerenti alla cultura greco-romana) ad esse correlati, senza trascurare gli elementari aspetti riguardanti le leggi che regolano i movimenti degli astri. Verranno dunque presentate le costellazioni, comprese, naturalmente, quelle zodiacali, spiegando la loro origine, la composizione, i nomi delle stelle che ne fanno parte e le loro caratteristiche principali. Contemporaneamente saranno mostrate, attraverso gli strumenti ottici, nebulose, ammassi stellari e pianeti, in contemporanea alla spiegazione dei più svariati “perché” proposti dagli spettatori, i veri protagonisti degli eventi da programmare. Nelle serata, che si replicherà il 29 agosto a Camigliatello, saranno presenti telescopi di varia potenza.

di Redazione | 22/08/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it