We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Perugia (Perugia) - Il bosco di Collestrada diventa parco urbano. inaugurato con il vicesindaco Nilo Arcudi


E’ stato inaugurato dal vicesindaco Nilo Arcudi (Aree verdi) il nuovo parco “urbano” di Collestrada, realizzato dal Comune in collaborazione con la Comunità Montana Associazione dei Comuni “Trasimeno – Medio Tevere” e il centro “Forabosco”. Il parco – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Perugia - è il risultato del progetto di valorizzazione dell’intero ambito territoriale costituito dal Bosco e dagli immobili a esso limitrofi e già destinati ad attività socio-culturali di particolare interesse. L’obiettivo è migliorare ed estendere le diverse funzioni didattiche, ricreative, sportive e turistiche dell’area nel suo complesso, riqualificandone le valenze naturalistiche e ambientali e, soprattutto, consentendone una maggiore fruizione pubblica da parte sia delle scolaresche, sia di tutti i cittadini interessati. “E’ stato definito urbano – ha precisato il vicesindaco Arcudi – anche se collocato in una realtà periferica e quindi non urbanizzata proprio con l’intento che questo nuovo parco diventi parte integrante del sistema del verde cittadino e possa avere una piena fruizione pubblica”. Il vicesindaco Arcudi ha parlato dell’esperienza “positiva” del complesso ricettivo “Forabosco” destinato a centro soggiorno e studio e gestito dall'A.U.R.A.P. (Associazione Umbra Ricerca Assistenza Psicotici). Ora, la sfida, per il vicesindaco, è proprio quella di “far vivere questo straordinario e storico patrimonio naturalistico a tutta la cittadinanza”. Proprio per raggiungere l’obiettivo, è stato costituito un Comitato di gestione del bosco, di cui fanno parte rappresentanti del Comune, della Comunità montana e di altre associazioni che “avranno il compito di promuovere iniziative, incontri e manifestazioni”. Il vicesindaco si è anche impegnato a “potenziare i percorsi ed entro il 2010 a realizzarne di nuovi”. Per il presidente dell’Aurap, Luigi Piscitello la trasformazione del bosco in parco urbano rafforzerà “l’integrazione tra i fruitori della struttura e la comunità cittadina”. La particolarità di questo parco è la doppia destinazione: di "parco pubblico" e di "bosco di pregio". Infatti il parco coincide con il bosco comunale di Collestrada la cui alta valenza ambientale è legata al fatto che si identifica con un tipico querceto xerofito adulto, rarissimo residuo di quelle formazioni boscate planiziali e sub-collinari che ricoprivano un tempo l'intero sistema collinare umbro. Proprio alla luce di tale valenza ambientale, la giunta, nel 2008, ha deciso di affidare all'A.U.R.A.P. e alle altre associazioni operanti sul territorio, un servizio di valorizzazione delle funzioni didattiche e ricreative del Bosco mediante l'attivazione del programma di educazione ambientale "Il Bosco di Collestrada - Crocevia di storia e avventure". Il parco è monitorato quotidianamente da una pattuglia di ragazzi del Centro Forabosco i quali passano le eventuali segnalazioni alla Comunità montana che ha in carico la pulizia e la manutenzione del bosco. Il parco urbano di Collestrada, interamente di proprietà comunale, si estende su una superficie di Ha. 63 ed è dotato di una adeguata rete sentieristica. Mentre, il nucleo servizi del parco è stato individuato presso il Casale Forabosco. All’iniziativa hanno partecipato oltre 200 alunni delle scuole elementari e medie dell’Istituto Comprensivo “Volumnio” di Ponte San Giovanni, nonché le associazioni del territorio. Presenti dirigenti del Comune, della Comunità Montana, di Legambiente. Alla presentazione è seguita una passeggiata ecologica all’interno del bosco.

di Redazione | 03/05/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it