We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - “Una pedalata per la vita”, tappa in città. Distribuito materiale informativo in piazza Nassiria


Dare informazioni sull’importanza del volontariato, sulla donazione degli organi e del sangue. Sensibilizzare l’opinione pubblica a contribuire alla ricerca sulle malattie genetiche. “Una Pedalata per la vita”, fa il giro della Calabria in 10 tappe e attraversa anche Rossano. L’Amministrazione saluta i ciclisti e accoglie favorevole il loro messaggio. È quanto avvenuto l’altro ieri, 4 agosto, in Piazza Caduti di Nassiria, sul Lungomare. Ad accogliere la manifestazione e a portare il saluto dell’Amministrazione comunale, l’Assessore alla Polizia Municipale Giuseppe Sifonetti, insieme al vice comandante dei vigili urbani, Pietro Pirillo. “Una pedalata per la vita”, alla sua 2° edizione, è una manifestazione ludica sportiva, che consiste nel giro della Calabria in dieci tappe, eseguito da tre ciclisti non professionisti, cominciata il 29 luglio e che si protrarrà fino al 7 agosto 2011. L’evento, organizzato dal Comitato Santuari San Francesco di Paola, con il patrocinio dell’Associazione per la Ricerca “Neurogenetica Onlus”, di Lamezia Terme ha come unico scopo, la distribuzione di materiale illustrativo, per informare la gente sull’importanza della donazione del sangue, degli organi, del volontariato in genere, e della necessità di contributi privati per la ricerca sulle malattie genetiche.

di Redazione | 06/08/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno IonioNotizie per la tua pubblicità Affittasi garage Via Meucci Mirto Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2020 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it