We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Paludi (Cosenza) - Lavori sito archeologico, lo storico locale Palmirò Maierù esprime soddisfazione per il lavori che giungono nella fase finale


<<I lavori di consolidamento e restauro nel sito archeologico di Castiglione di Paludi, il più importante e interessante centro brettio della Calabria, conosciuto al mondo per la imponente fortificazione, le sue torri e la cinta muraria che protegge i punti in cui è più facile l’accesso alla città, a giorni saranno conclusi>>. E’ quanto fa sapere lo storico locale, nonché ex consigliere comunale, Palmino Maierù. L’esperto spiega che <<sono stati eseguiti lavori, per come previsto, sulla parte più degradata della cinta, e sui blocchi di arenaria al fine di evitarne lo sfaldamento, che va dalla maestosa porta est alla torre nord che si affaccia sul torrente Coserie e sul mare Jonio>>. Maierù, inoltre, sottolinea che <<sono stati eseguiti anche lavori di sistemazione statica e idraulica della scarpata dietro una delle torri ed è stato eseguito uno scavo archeologico in prossimità della torre destra della porta per meglio delimitare la base di un edificio>>. Infine, lo stesso esperto mette in risalto che <<questi lavori eseguiti, certamente contribuiranno alla tutela e alla conservazione delle emergenze>>. Dunque, <<i tanti visitatori che si stanno portando, soprattutto in questi mesi, sul pianoro dove è situato l’insediamento possono meglio ammirare e godere le emergenze portate alla luce in anni di scavi>>.

di Redazione | 04/08/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 cartolandia nuovo 2015 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it