We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rende (Cosenza) - “Fattorie aperte in Sila 2011” . Presentata la manifestazione nella Bcc Mediocrati


“Vieni a vedere gli animali, quelli veri, sui nostri sentieri”. Con questo slogan è stata lanciata la sesta edizione della manifestazione “Fattorie Aperte in Sila 2011”, esaltante esercizio di turismo esperienziale calabrese. La manifestazione è stata presentata nella sala De Cardona della BCC Mediocrati, alla presenza del presidente della Banca, Nicola Paldino; del sindaco di Spezzano Sila, Tiziano Gigli; dell’assessore provinciale al turismo, Pietro Lecce; del consigliere regionale Salvatore Magarò e dell’imprenditore agricolo Mario Grillo. “Con questa iniziativa la Banca torna alle origini – ha detto il presidente della BCC Mediocrati – a quando operai e braccianti agricoli fondavano le Casse Rurali con il sostegno di Don Carlo De Cardona. Visitare le aziende agricole è quello che facciamo ancora oggi, sostenere coloro che aprono le porte delle fattorie diventa per noi un vero piacere”. Il sostegno degli enti pubblici è stato testimoniato da tutti gli esponenti della filiera istituzionale, i quali hanno sottolineato l’importanza dell’iniziativa, lodandone i meriti ed evidenziandone le potenzialità. “Questo progetto mette in mostra le grandi qualità di una nuova generazione di imprenditori – ha detto il sindaco di Spezzano della Sila, Gigli – che vuole proporsi alla regione e oltre i confini calabresi”. “Valorizzando il territorio e le sue caratteristiche – ha aggiunto l’assessore provinciale al turismo, Lecce – contribuiamo anche alla crescita culturale, oltre che economica della nostra provincia. Il turismo esperienziale favorisce il progresso di tutti”. “Mangiare sano significa anche crescere regolarmente e svilupparsi correttamente – ha sottolineato l’on. Magarò – coltivando i semi di una società legale che crea al proprio interno legami di qualità”. Mario Grillo, neo vicepresidente nazionale dell’Associazione Turismo Verde, ha illustrato le novità della sesta edizione di “Fattorie Aperte in Sila”. “Quest’anno realizzeremo una manifestazione itinerante – ha detto Grillo – nel senso che porteremo i nostri animali nelle città e sulle spiagge. Saranno animali di plastica, però, perché quelli veri potranno essere avvicinati e toccati nelle stalle e sui campi della Sila”. Anche quest’anno turisti e famiglie avranno la possibilità di assistere alla lavorazione dei prodotti tipici. Le fattorie saranno aperte dal 23 luglio al 25 settembre di sabato e domenica, dalle ore 9.00 alle ore 19.00. Nei giorni da lunedì a venerdì, solo su prenotazione, sarà possibile anche trascorrere una intera giornata con il fattore, affiancandolo nelle sue operazioni, dalla mungitura al pranzo, dalla razione del fieno alla chiusura della stalla. Le fattorie che partecipano all’iniziativa sono 11 e l’offerta delle attività previste è inserita sul sito internet www.fattorieaperteinsila.it . “Al termine di questa edizione – ha concluso Mario Grillo – realizzeremo una riunione di rendiconto a consuntivo delle manifestazioni. In quella occasione, verificheremo quanto e cosa ha generato ogni euro impiegato per la realizzazione di Fattorie Aperte”.

di Redazione | 23/07/2011

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it