We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Conclusa la Festa dell’Emigrante. Una tre giorni a cui ha preso parte tanta gente


di ANTONIO IAPICHINO -  Si è conclusa la Festa dell’Emigrante 2011. Ampia la partecipazione. Tanta gente, venuta anche dai paesi viciniori,  ha partecipato alla kermesse durata tre giorni. La manifestazione organizzata da un apposito Comitato si svolge ogni anno nel mese di luglio in Viale della Scienza di Mirto. Quest’edizione contrassegna una data importante: trent’anni dal suo esordio. Lo stesso numero di anni dall’esposizione della "Madonna degli Emigranti", posta all’ingresso nord di Mirto. Una statuetta che sembra dare il benvenuto a chi arriva nella cittadina ionica, ma che rappresenta anche un riferimento per chi non si deve fermare a Mirto, e transita lungo questo serpentone d’asfalto, meglio identificato come Strada statale 106. La festa di quest’anno è stata caratterizzata dalla musica. La prima sera, dapprima, si è esibita la scuola locale di danza “International dance” e si è conclusa con Kikka Colonna in concerto. Il secondo giorno hanno allietato la serata gli “Ever green” live e hanno concluso, il gruppo musicale folk calabrese “Ni chiamanu i briganti”. La terza e ultima sera dopo la celebrazione della Santa Messa davanti alla suddetta Madonnina, il cantante neomelodico Alessio in concerto, ha deliziato il numeroso pubblico.

di Redazione | 23/07/2011

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it