We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Calopezzati (Cosenza) - Concluso il Congresso cittadino di Sinistra e libertà. Fabio Pugliese eletto coordinatore


Si è concluso ieri - in una sala consiliare colma di gente nonostante l’orario non molto felice - il primo Congresso di Sinistra Ecologia e Libertà di Calopezzati. I responsabili del Circolo fanno sapere di essere “soddisfatti per la straordinaria partecipazione di iscritti ed ospiti che malgrado il forte caldo ed una giornata di mare stupendo hanno onorato con la loro presenza il congresso”. Un congresso – riferisce testualmente una nota della stessa forza politica di Calopezzati - che è stato emozionante e commovente quello che ha sancito la rinascita - “a Calopezzati la partita a sinistra è riaperta” - di un Partito di Sinistra.  Molti gli interventi da parte degli iscritti e molto applauditi gli interventi più attesi: quello del Presidente Regionale di SEL Broccolo, del Segretario Provinciale (e Consigliere Provinciale) Melfi, quello del componente della segreteria Schiumerini, quello del Coordinatore Cittadino di Corigliano Calabro Laise e quello dell’Assessore Provinciale Giudiceandrea che a Calopezzati è stato accolto con particolare affetto da una comunità che lo ritiene uno dei proprio figli (il padre Giovambattista Tommaso Giudiceandrea fu sindaco di Calopezzati dall’88 al ‘97 ed è ancora oggi amato dai cittadini del piccolo borgo che ne conservano un ottimo ricordo). Apprezzate dal circolo, inoltre, la presenza in sala del Consigliere di minoranza Mario Amodeo (componente del PD locale), e del Commissario cittadino di Italia dei Valori Francesco Graziano. Gli iscritti hanno deciso di intitolare il circolo di Sinistra Ecolgia e Libertà di Calopezzati a Pier Paolo Pasolini.  Hanno eletto il Tesoriere del Partito Giovanni Benevento, il comitato di tesoreria ed il Coordinatore Fabio Pugliese che nella sua relazione finale ha toccato molti dei problemi presenti nel basso jonio cosentino tra i quali non potevano mancare “l’eterna incompiuta ss.106”, i presidi ospedalieri in via di soppressione, l’offerta ferroviaria sempre più povera, il turismo da rilanciare, l’emigrazione sempre maggiore dei giovani laureati da questo territorio, la desertificazione culturale, ecc. Dal congresso di SEL di Calopezzati e dalla relazione finale del Coordinatore Fabio Pugliese emerge chiara, inoltre, le volontà di lavorare ed impegnarsi per il bene di Calopezzati ed è stato ribadito l’intendo di collaborare con la neo-eletta amministrazione comunale guidata dal Sindaco Franco Mangone che ieri è stato uno degli ospiti più attesi incassando molti applausi per il suo intervento. Il circolo con i suoi cinquanta iscritti - molti dei quali sono giovani - ha poi eletto il direttivo del Partito di Sel a Calopezzati composto da Fabio Pugliese (coordinatore), Emanuel Borelli (vice coordinatore), Giovanni Benevento, Giovanni Buono, Giacomo Gigliotti,  Antonio Walter Groccia, Francesco Iuliano, Gaetano Labonia, Mauro Mingrone, Riccardo Mingrone, Anna Palopoli, e Miguel Angel Paludi. Il coordinatore eletto Fabio Pugliese nella emozione dichiara “grandissima soddisfazione, ringrazio le compagne ed i compagni che mi hanno sostenuto e che hanno reso possibile la nascita del Partito a Calopezzati con tantissimi iscritti” ed aggiunge “lavoreremo per il bene della nostra comunità e del nostro territorio, per il bene del Partito e cercheremo di essere una forza capace di rinnovare e di unire attraverso una buona politica, quella che noi amiamo e che si fa con il cuore e con passione ed è svincolata da qualsiasi interesse personale”.

di Redazione | 11/07/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it