We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Amendolara (Cosenza) - Aeroporto Sibari, pareri diversi Regione - Provincia


Aeroporto di Sibari, si o no? Pareri diversi e contrastanti, nelle articolate posizioni espresse dai rappresentanti della Regione Calabria e della Provincia di Cosenza. Da un lato – riferisce testualmente una nota di Comunicazione e lobbying Montesanto - , l’assessore regionale alle Attività Produttive, Antonio CARIDI, convinto che lo sviluppo omogeneo della Calabria debba passare attraverso il potenziamento di tutte le infrastrutture esistenti. Dall’altro, l’assessore provinciale ai trasporti, Giovanni FORCINITI, sostenitore dell’essenzialità strategica dell’Aeroporto di Sibari nell’ottica di sviluppo della Sibaritide.   A fare da contorno a questo inatteso faccia a faccia sul progetto del quarto scalo calabrese, che da giorni alimenta il dibattito territoriale e regionale, è stato il 66esimo caffè filosofico itinerante, promosso dall’associazione europea “Otto Torri sullo Jonio” ospitato, nella serata di i venerdì 8 luglio scorso, alla presenza di numerosi ospiti e pubblico, al Ristorante Kilometro Zero, presso l’Hotel ENOTRIA di Amendolara – Bandiera Blu 2011. Il tema della nuova tappa del Cafè Philo, moderato da Lenin MONTESANTO, era “QUALITÀ DELLA VITA: A TAVOLA, A MARE, PER STRADA”. Nel parterre, tanti imprenditori e produttori del territorio, sindaci e associazioni.   A dare l’input all’acceso dibattito attorno al progetto di nuovo aeroporto a Sibari è stato il vicesindaco di Cirò Marina, Ferdinando AMORUSO. “Pensare – ha detto l’amministratore della nota cittadina del crotonese, 11 volte Bandiera BLU – ad un altro scalo aeroportuale calabrese, nella piana di Sibari, come ad una panacea rispetto al gap infrastrutturale e di servizi  di questo territorio, è utopia. Per uscire dall’isolamento – ha scandito – bisogna potenziare e modernizzare tutta la rete infrastrutturale e delle comunicazioni esistenti”.   Non possiamo sognare lo sviluppo della Calabria – gli ha fatto eco l’assessore regionale alle Attività Produttive, Antonio CARIDI – pensando all’istituzione di nuovi aeroporti. È surreale. Al contrario serve lavorare e operare nella realtà in cui viviamo, studiando soluzioni per il territorio. Se, oggi, non abbiamo infrastrutture, è sicuramente colpa della politica, sia locale che regionale, che non ha saputo approntare, negli anni scorsi, un piano di sviluppo che guardasse alle esigenze della collettività. La Giunta guidata da SCOPELLITI – ha aggiunto – in ambito aeroportuale si sta battendo molto, incentivando lo scalo di molti voli diretti in Calabria. Tre aeroporti in questa regione  – ha scandito CARIDI – sono più che sufficienti. Ora serve potenziare quelli che ci sono e far sviluppare attorno ad essi la catena infrastrutturale di collegamento: dalle autostrade, alle ferrovie, al trasporto su gomma per finire anche alla comunicazione nautica.   È impensabile – ha risposto l’assessore Provinciale ai Trasporti, Giovanni FORCINITI – che si trasportino su gomma i turisti dagli aeroporti di Lamezia Terme e Crotone fino alla Sibaritide. Né tantomeno sembra reale l’investimento, paventato dalla Regione Calabria, per la costruzione della metropolitana leggera Sibari-Crotone. Ci vorrebbero troppi soldi. Il triplo di quelli che servirebbero per costruire un scalo aereo nella piana di Sibari. Ecco perché un aeroporto nella nostra area, nella provincia di Cosenza, risulta essenziale e fattibile. Sarebbe l’unico modo per far uscire dall’isolamento turistico ed economico questa ricca area della Calabria. Che, nonostante qualche sforzo fatto dal Governo nazionale, per l’ammodernamento della statale 106, non ultimo i pochi metri del raddoppio sul fiume Trionto, continua a rimanere estremamente debole a livello infrastrutturale. E quindi irraggiungibile.  

di Redazione | 10/07/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it